ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Aborto Usa, Bonino: "Sentenza è richiamo anche per Italia"-Giochi Mediterraneo: Angelini (ct U18 pallanuoto), 'girone duro, bene inizio con vittoria su Turchia'-Nautica, giro d'affari di 6,6 mld per la componentistica europea-Gdf: Brescia, 24 denunce e 8 arresti per usura tra 2021 e 2022, sequestrati 712mila euro-Gdf: Sondrio, tra 2021 e 2022 accertate frodi su crediti d’imposta per oltre 1,1 mln-Martinciglio lascia gruppo Di Maio e torna in M5S: "Ho visto Conte"-Lombardia: F.Sala, 'più risorse a scuole paritarie in assestamento di bilancio'-Calcio: Di Stefano, 'stadio a Sesto S.G. ipotesi ancora valida per Milan, noi siamo pronti'-Lombardia: Cattaneo, 'Regione verso economia sempre più circolare'-Gdf: Varese, tra 2021 e 2022 oltre 1.760 le violazioni accertate per trasporto valute-Gdf: Bergamo, in 2021 oltre 320 denunce per reati tributari, sequestri per 28,5 mln-**Taxi: protesta contro ddl concorrenza, sciopero il 5 e 6 luglio **-Milano: polizia locale scopre giro patenti false vendute sul web-**Siccità: Fontana, 'raccomandiamo a cittadini uso parsimonioso dell'acqua'**-Usa: Letta, 'da Corte Suprema furore ideologico, da noi no ritorni a '900'-Usa: Zingaretti, 'terribile scelta Corte, mai abbassare guardia su diritti'-Usa: Sensi a Pillon, 'brezza? spero da urne si alzi vento che spazzi l'aria da questa gente'-Usa: Picierno (Pd), 'passo indietro di 50 anni, schiaffo a diritti e libertà'-Usa: Orlando, 'sovranisti esultano per sentenza medievale contro le donne'-Energia: Conte, 'M5S con governo per accelerazione in Ue su tetto prezzo gas'

I frutti proibiti: pesticidi tossici in aumento in Europa

Condividi questo articolo:

La tutela fallimentare dei governi nei confronti dei consumatori

Frutta e verdura hanno bisogno di essere trattati con sostanze pesticide per essere protette da malattie, parassiti, insetti (non tutti) dannosi per le piante ecc. Tuttavia ci sono diversi approcci che si possono prendere per ovviare a questo problema. Esistono pesticidi di origine naturale e pesticidi industriali prodotti in modo artificiale per debellare determinati insetti o parassiti o per evitare che alcune piante infestanti danneggino i raccolti.

Tuttavia l’equilibrio tra un uso normale e un abuso di queste sostanze determina l’insorgere di un problema.

La quantità di pesticidi utilizzati non deve superare un certo livello normato da apposite leggi, oltre il quale si rischiano problemi di salute per chi li consuma (come danni al sistema nervoso, al sistema endocrino agli apparati riproduttivi, tumori e varie altre problematiche alla salute infantile, penetrando fino al cordone ombelicale e nel latte materno). Ma il conflitto tra interessi economici e tutela della salute e dell’ambiente è sempre accesso e tende a tirare la corda verso uno o l’altro fronte senza mai risolversi in una vera soluzione.

Un recente report di Pesticide Action Network sugli ortaggi più contaminati di Europa, mostra infatti come negli ultimi 10 anni l’utilizzo di questi pesticidi sia aumentato vertiginosamente, nonostante i fallimentari tentativi dei governi di contenere il fenomeno.

Una quantità sempre maggiore di frutta e verdura che circolano in Europa possiede livelli di tossicità troppo elevati.

Se dieci anni fa i kiwi che circolavano in Europa presentavano livelli del 4% di contaminazione da pesticidi, ad oggi circa il 32% è irrimediabilmente contaminato.

Nel 2019 la metà delle pere prodotte in Europa risultavano essere contaminate con 5 pesticidi tossici, e il dato sale all’ 85% per le pere prodotte in Belgio. Stessa sorte anche per le ciliegie. Pesticidi che dovrebbero essere banditi in Europa, ma che continuano ad essere utilizzati regolarmente, come evidenziato dal report.

Ad aggravare il problema è il fatto che non si tratta di un solo tipo di pesticida, ma sono diverse le sostanze che vengono utilizzate sugli ortaggi europei che, mischiandosi all’interno del nostro organismo quando le mangiamo, amplificano l’impatto sulla nostra salute. In più, a causa della naturale tendenza di parassiti e insetti a sviluppare naturale resistenza alle sostanze col passare del tempo, il dato riguardante l’impiego di questi pesticidi è destinato ad aumentare ancora nel tempo se i governi europei non prenderanno provvedimenti concreti per regolamentare e controllare l’aumento dell’impiego dei pesticidi.

Luna Riillo

Questo articolo è stato letto 22 volte.

alimenti con pesticidi, ortaggi con pestidici, pesticidi in europa, pesticidi tossici negli ortaggi in europa

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net