ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Automobilismo: ecco L’Italia della 1000 Miglia, il progetto che racconta le eccellenze italiane-Automobilismo: ecco L’Italia della 1000 Miglia, il progetto che racconta le eccellenze italiane (2)-Sport: Berruto (Pd), 'vada in art. 9 Costituzione con l'ambiente, si può fare entro il 2023'-Tennis: Guy Forget si dimette da direttore del Roland Garros-Lgbt: Regimenti (Fi), 'non si chiede tolleranza offendendo religione'-Vuole vaccino, padre è contrario: giudice dice sì alla ragazza-Centrosinistra: Bellanova, 'da Conte falsità, Iv nel campo riformista, il trasformista è lui'-Manovra: Legnini, 'proroga bonus 110% in zone a rischio sismico è imperativo'-Manovra: Tajani, 'sciopero danno per ripresa, Cgil e Uil ci ripensino'-Manovra: Borghi (Pd), 'sciopero eccessivo, noi lavoriamo per il dialogo'-Letteratura ambientale, al via la II edizione del premio Demetra-Elezioni: Conte, 'Calenda? Ho girato Italia in lungo e in largo, mai sentito nominare'-Egitto: D'Incà, 'scarcerazione Zaki primo passo, si chiuda presto vicenda'-Egitto: Conte, 'scarcerazione Zaki primo passo, ora completa assoluzione'-Egitto: Malpezzi (Pd), 'un primo passo per Zaki'-Covid, Gsk-Vir: "Monoclonale sotrovimab attivo anche contro variante Omicron"-Egitto: Letta, 'per Zaki uno spiraglio, la luce finalmente'-Calcio: Lewandowski, 'ci sono rimasto male per il pallone d'oro'-Superbonus, Fondazione Inarcassa: "Decreto antifrode no allo stop del settore"-Matematici: è morto Jacques Tits, per nuova teoria dei gruppi insignito del Premio Abel

L’anello vaginale contro l’HIV

Condividi questo articolo:

Negli Stati Uniti, questo nuovo metodo di prevenzione dal virus dell’AIDS ha avuto molto successo tra le adolescenti

A quanto dicono le statistiche, le donne e le ragazze tra i 15 e i 24 anni rappresentano un quinto delle nuove infezioni da HIV a livello mondiale – quasi 1000 ragazze vengono infettate ogni giorno nell’Africa sub-sahariana. È quindi una categoria molto importante da difendere dal contagio, che è esattamente quello che fa l’anello vaginale che, rilasciando in continuazione microbicidi anti-HIV, protegge dal virus. 

Come dimostrato da uno studio di qualche tempo fa, questo anello è in grado di ridurre le infezioni del 56%. Gli esperti dicono che libera le donne dal dover fare affidamento sugli uomini per la prevenzione tramite preservativi e consente loro di proteggersi in modo completamente riservato.

L’anello, che si posiziona sulla cervice, è flessibile, molto simile al diaframma contraccettivo, e rilascia la dapivirina, il farmaco antiretrovirale, per un mese.

Gli scienziati non erano sicuri che avrebbe funzionato tra le adolescenti, che possono essere molto diffidenti e inafferrabili quando si tratta di consigli sulla salute, ma il trial americano di sei mesi che ha fornito l’anello a 96 ragazze sessualmente attive, di età compresa tra i 15 e i 17 anni, che non l’avevano mai usato prima, è andato bene.

I dati presentati alla nona IAS Conference on HIV Science hanno raccontato che l’87% delle ragazze aveva livelli rilevabili del farmaco nella vagina, che il 95% ha detto che l’anello era facile da usare e che il 74% ha dichiarato che non ha interferito con la vita quotidiana. Inoltre, a quanto raccontato dalle ragazze, l’anello aumentava il piacere.
Il piano è di poter esportare questo anello, soprattutto in Africa. Se si ottiene l’approvazione, sarebbe il primo metodo di prevenzione esclusivamente per le donne.

Questo articolo è stato letto 98 volte.

aids, Anello vaginale, hiv, salute

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net