ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Zona bianca, regole: in Lombardia e Lazio stop coprifuoco-Roma: tragedia a Ardea, uccide due fratellini e anziano, poi si toglie la vita/Adnkronos-Roma: tragedia a Ardea, uccide due fratellini e anziano, poi si toglie la vita/Adnkronos (2)-Covid Italia, 1.390 nuovi contagi e 26 morti: bollettino 13 giugno-**Torino: Boccia, 'prime primarie al tempo del Covid, gran ritorno democrazia partecipata'**-Israele: Di Maio (Iv), 'Bennet apre nuova stagione, obiettivo sia due Stati per due popoli'-Covid: Vaia, 'task force per studiare varianti e adeguare risposte'-Covid: Vaia, 'vaccini non vanno messi in discussione, fiducia per seconda dose diversa' (2)-Covid: Vaia, 'vaccini non vanno messi in discussione, fiducia per seconda dose diversa'-Covid: Vaia, 'non credo a fughe da Wuhan, sbagliate considerazioni geopolitiche'-G7: a Carbis Bay parte sfida dei 'grandi' a Cina, Draghi apre a revisione 'Via della Seta' (2)-G7: a Carbis Bay parte sfida dei 'grandi' a Cina, Draghi apre a revisione 'Via della Seta' (3)-Como: senatrici Lega, 'Valenta strumentalizza diritti donne e dimentica fallimento porti aperti'-Centrodestra: Rauti, 'fusioni a freddo sono fallimentari'-Centrodestra: Rotondi, 'bene partito unitario ma richiede tempo e riflessione'-AstraZeneca, De Luca: "In Campania no mix vaccini"-Roma: Sgarbi, 'caso Ardea non è problema di armi ma di mancanza senso civico e solidarietà'-Como: Ravetto, 'parole Valente imbarazzanti, ancora silenzio su caso Saman'-G7: Gasparri, 'Cina cancro del pianeta da espellere da organizzazioni internazionali'-Como: Meloni, 'giustizia sia rapida e inflessibile'
cosmetici

Cosmetici: la nostra vita è cambiata anche in questo

Condividi questo articolo:

cosmetici

Dopo la pandemia cambierà anche il modo di provare e comprare i cosmetici, scopriamo come

Prima, ci recavamo nei negozi e testavamo con tranquillità vari campioni di prodotti per scegliere quello che ci sembrava più consono al nostro incarnato, alle nostre labbra, ai nostri occhi, aiutati o non aiutati dai dipendenti. Poi è arrivata la pandemia e la nostra vita è cambiata anche in questo: è diventato impossibile andare a comprare i prodotti di bellezza nei negozi e nei grandi magazzini.

Come fare allora?

A rispondere a questa domanda è arrivata la realtà aumentata (AR), che ha fornito una soluzione che potrebbe cambiare per sempre l’industria dei cosmetici.

Molti marchi, infatti, si sono affrettati nel realizzare applicazioni – o hanno accelerato progetti già in atto – con cui i clienti possono provare il trucco con il semplice utilizzo di una fotocamera frontale, in modo che grazie alla realtà aumentata ci si possa orientare in mezzo a nuovi modi di abbellire le sopracciglia, gli occhi, le labbra e tutte le altre parti del viso.

L’Oréal lavora a questa tendenza già tempo: nel 2018, ha acquistato lo studio ModiFace, che si occupa di sviluppare strumenti basati sulla realtà aumentata.

Racconta Happi.com che Perfect Corp, sviluppatore della premiata suite di app di bellezza virtuali YouCam, ha messo in piedi una collaborazione con il marchio Bobbi Brown per fornire consulenze di bellezza virtuali interattive.

Insomma, questa pratica sta diventando sempre più comune e questo è un bene perché vuol dire che l’esperienza sarà sempre migliore, riparando al problema della diffidenza che hanno molti acquirenti di andare nei negozi per provare il trucco.

Ovviamente ci si aspetta che queste applicazioni siano molto meglio dei filtri ordinari di cui si fa abuso sui social perché si tratta di un servizio che avrà una influenza sulla vita reale.

Gli esperti sottolineano che ci stanno ancora lavorando, poiché testare il trucco in realtà aumentata non sarà soddisfacente finché la tecnologia non si adatta a tutte le forme del viso.

 

 

Questo articolo è stato letto 15 volte.

comprare cosmetici, cosmetici, pandemia, realtà aumentata, trucco in realtà aumentata

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net