ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
B7, Marcegaglia: "No a protezionismo miope e approcci nazionalistici"-B7, Poggi (Deloitte): "Commercio internazionale? Fondamentale politica condivisa paesi G7"-Trovata morta in dirupo a Ischia, compagno fermato per maltrattamenti-Blinken striglia Israele: "Bilancio dei morti a Gaza è inaccettabile"-Mbappé nuovo numero 9 del Real Madrid: "Un sogno, darò la vita per il club"-Ue, chi è Roberta Metsola: la maltese di Finlandia che piace a destra e a sinistra-Roma, tenta di fermare lite tra coinquilini: uno gli stacca un dito con un morso-Dai calcoli renali alla scarsa sicurezza, ecco le fake sull'acqua del rubinetto-Euro 2024 e la foto-omaggio dei principi di Galles con Charlotte e Louis incollati alla tv-L'Etna si placa, oggi tregua dopo la fontana di lava dal cratere Voragine-Gareth Southgate non è più ct dell'Inghilterra-Roberta Metsola rieletta presidente del Parlamento Ue: "Non dobbiamo avere paura"-Kate, abito viola a Wimbledon "segno di speranza ma anche di potere"-Ascolti tv, a 'Battiti Live' su Canale 5 il prime time di lunedì 15 luglio-La foto del proiettile di Trump? Ferdinando Mezzelani: "Un'autentica barzelletta"-Parigi 2024, Dai biglietti ai concorsi falsi sui social media, come evitare le cyber truffe-Tour de France, oggi 16esima tappa per velocisti, percorso e orario tv-Gaza, per la Cia il leader di Hamas si nasconde nei tunnel di Khan Younis-Napoli, inaugurata stazione San Pasquale della linea 6 della metropolitana realizzata da Webuild-Roma, rapinata vedova di Chris Cornell: pugno nello stomaco, poi via con Rolex da 50mila euro
hiv

Dall’HIV una terapia genica salva-vita

Condividi questo articolo:

hiv

Gli scienziati hanno modificato il virus per salvare i bambini senza sistema immunitario

I bambini che nascono senza sistema immunitario sono bambini che vivono il rischio costante di contrarre infezioni pericolose e potenzialmente letali, anche dalle attività quotidiane più semplici.

Nel cercare soluzioni a questa condizione, gli scienziati hanno creato una terapia genica sperimentale che risolve la deficienza immunitaria utilizzando una forma innocua e modificata del virus dell’immunodeficienza umana HIV – quello che causa l’AIDS.

Sono 50 i bambini che sono stati curati con questa procedura nello studio pubblicato sul New England Journal of Medicine.

Nessuno di loro ha avuto complicazioni e 48 su 50 hanno ripristinato la loro immunità a livelli abbastanza normali, hanno spiegato i ricercatori.

Secondo HealtDay, le parole del ricercatore capo Dr. Donald Kohn, professore di microbiologia, immunologia e genetica molecolare presso l’Università di California, Los Angeles (UCLA) sono state:

“Non sono più pazienti. Hanno smesso di assumere tutti gli antibiotici. Stanno vivendo una vita normale”.

I bambini soffrivano tutti di una forma di immunodeficienza chiamata ADA-SCID, in cui un gene difettoso causa un accumulo nel flusso sanguigno di una sostanza biochimica naturale chiamata adenosina.

Solitamente i bambini con questa forma di SCID vengono mantenuti in vita ricevendo iniezioni regolari dell’enzima che non possono produrre – quello che scompone l’adenosina – insieme a una batteria di altri farmaci che prendono il posto del loro sistema immunitario mancante.

I più fortunati ricevono un trapianto di midollo osseo per sostituire il loro sistema immunitario difettoso, ma non tutti riescono a trovare un donatore.

In questa nuova procedura, i medici rimuovono parte del midollo osseo di un bambino e lo espongono a una forma geneticamente modificata di HIV in cui è stata clonata una normale copia del loro gene che non funziona. Poi vengono sottoposti a chemioterapia per eliminare il midollo osseo difettoso, quindi le cellule geneticamente modificate vengono reinserite in sostituzione.

Dai risultati, sembra si tratti di una procedura molto promettente.

 

 

 

Questo articolo è stato letto 45 volte.

bambini, hiv, midollo osseo, sistema immunitario, trapianto di midollo osseo, virus, virus Hiv

Comments (8)

I commenti sono chiusi.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net