ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Zona bianca, regole: in Lombardia e Lazio stop coprifuoco-Roma: tragedia a Ardea, uccide due fratellini e anziano, poi si toglie la vita/Adnkronos-Roma: tragedia a Ardea, uccide due fratellini e anziano, poi si toglie la vita/Adnkronos (2)-Covid Italia, 1.390 nuovi contagi e 26 morti: bollettino 13 giugno-**Torino: Boccia, 'prime primarie al tempo del Covid, gran ritorno democrazia partecipata'**-Israele: Di Maio (Iv), 'Bennet apre nuova stagione, obiettivo sia due Stati per due popoli'-Covid: Vaia, 'task force per studiare varianti e adeguare risposte'-Covid: Vaia, 'vaccini non vanno messi in discussione, fiducia per seconda dose diversa' (2)-Covid: Vaia, 'vaccini non vanno messi in discussione, fiducia per seconda dose diversa'-Covid: Vaia, 'non credo a fughe da Wuhan, sbagliate considerazioni geopolitiche'-G7: a Carbis Bay parte sfida dei 'grandi' a Cina, Draghi apre a revisione 'Via della Seta' (2)-G7: a Carbis Bay parte sfida dei 'grandi' a Cina, Draghi apre a revisione 'Via della Seta' (3)-Como: senatrici Lega, 'Valenta strumentalizza diritti donne e dimentica fallimento porti aperti'-Centrodestra: Rauti, 'fusioni a freddo sono fallimentari'-Centrodestra: Rotondi, 'bene partito unitario ma richiede tempo e riflessione'-AstraZeneca, De Luca: "In Campania no mix vaccini"-Roma: Sgarbi, 'caso Ardea non è problema di armi ma di mancanza senso civico e solidarietà'-Como: Ravetto, 'parole Valente imbarazzanti, ancora silenzio su caso Saman'-G7: Gasparri, 'Cina cancro del pianeta da espellere da organizzazioni internazionali'-Como: Meloni, 'giustizia sia rapida e inflessibile'
hiv

Dall’HIV una terapia genica salva-vita

Condividi questo articolo:

hiv

Gli scienziati hanno modificato il virus per salvare i bambini senza sistema immunitario

I bambini che nascono senza sistema immunitario sono bambini che vivono il rischio costante di contrarre infezioni pericolose e potenzialmente letali, anche dalle attività quotidiane più semplici.

Nel cercare soluzioni a questa condizione, gli scienziati hanno creato una terapia genica sperimentale che risolve la deficienza immunitaria utilizzando una forma innocua e modificata del virus dell’immunodeficienza umana HIV – quello che causa l’AIDS.

Sono 50 i bambini che sono stati curati con questa procedura nello studio pubblicato sul New England Journal of Medicine.

Nessuno di loro ha avuto complicazioni e 48 su 50 hanno ripristinato la loro immunità a livelli abbastanza normali, hanno spiegato i ricercatori.

Secondo HealtDay, le parole del ricercatore capo Dr. Donald Kohn, professore di microbiologia, immunologia e genetica molecolare presso l’Università di California, Los Angeles (UCLA) sono state:

“Non sono più pazienti. Hanno smesso di assumere tutti gli antibiotici. Stanno vivendo una vita normale”.

I bambini soffrivano tutti di una forma di immunodeficienza chiamata ADA-SCID, in cui un gene difettoso causa un accumulo nel flusso sanguigno di una sostanza biochimica naturale chiamata adenosina.

Solitamente i bambini con questa forma di SCID vengono mantenuti in vita ricevendo iniezioni regolari dell’enzima che non possono produrre – quello che scompone l’adenosina – insieme a una batteria di altri farmaci che prendono il posto del loro sistema immunitario mancante.

I più fortunati ricevono un trapianto di midollo osseo per sostituire il loro sistema immunitario difettoso, ma non tutti riescono a trovare un donatore.

In questa nuova procedura, i medici rimuovono parte del midollo osseo di un bambino e lo espongono a una forma geneticamente modificata di HIV in cui è stata clonata una normale copia del loro gene che non funziona. Poi vengono sottoposti a chemioterapia per eliminare il midollo osseo difettoso, quindi le cellule geneticamente modificate vengono reinserite in sostituzione.

Dai risultati, sembra si tratti di una procedura molto promettente.

 

 

 

Questo articolo è stato letto 20 volte.

bambini, hiv, midollo osseo, sistema immunitario, trapianto di midollo osseo, virus, virus Hiv

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net