Un succo d'uva al giorno...

Una ricerca inglese racconta i benefici cognitivi del succo d'uva al 100% sulle persone con stili di vita stressanti

 

Una ricerca fatta dall'Università di Leeds, nel Regno Unito, suggerisce che bere succo d'uva al 100% ogni giorno può sostenere sia alcuni aspetti della memoria che le attività di tutti i giorni nelle persone che hanno stili di vita particolarmente stressanti – per esempio, le madri che lavorano.

Sono state coinvolte nella ricerca 25 persone sane, donne lavoratrici, tra i 40 e i 50 anni di età, con figli pre-adolescenti e sono state sottoposte a un esperimento in doppio cieco, randomizzato, cross-over, durante il quale hanno bevuto succo d'uva e una bevanda dolcificata con lo zucchero al gusto d'uva (placebo) per 12 settimane ciascuno. Per tutta la durata dello studio, le donne hanno partecipato a una serie di test volti a valutare le loro performance cognitive, tra i quali una sfida con un simulatore di guida che durava 25 minuti e nella quale gli si chiedeva di abbinare velocità e  direzione alla guida di un veicolo. Sono stati notati miglioramenti statisticamente significativi nella memoria spaziale immediata e nelle prestazioni di guida delle donne quando avevano bevuto 355 ml di succo d'uva al giorno rispetto a quando avevano consumato il placebo.

Il documento è stato presentato in occasione della recente International Conference on Polyphenols & Health e non ha fatto altro che aggiungere corpo al crescente numero di prove che assicurano quanto il succo d'uva sia positivo per gli stili di vita sani.

Inoltre, è stato presentato anche un altro documento riguardante i succhi d'uva, uno studio pre-clinico che suggerisce che le sostanze nutritive delle piante, o polifenoli, presenti nei succhi d'uva possono essere d'aiuto nel rallentare l'assorbimento degli zuccheri naturalmente presenti nella frutta. Quindi, rispetto al consumare una bevanda dolcificata con lo zucchero, bere succo d'uva al 100% può provocare una risposta glicemica moderatamente più bassa.

 

Anche se quest'altra ricerca è ancora all'inizio, rafforza ulteriormente la distinzione tra le bevande zuccherate e il succo d'uva al 100%, che, oltre ad aiutare le funzioni cognitive delle donne stressate, offre zuccheri naturali e più facilmente assorbibili.

EC

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER