Turismo, l’agriturismo sfida la crisi e diventa meta preferita per le vacanze

L’agriturismo e’ il luogo preferito dove trascorrere le vacanze, per il contatto con la natura, l’offerta gastronomica tipica del posto, per il rapporto qualita’ prezzo e per l’offerta ricreativa

Le vacanze, quest’anno, si trascorrono negli agriturismi. Contatto con la natura, relax e pausa dallo stress cittadino: a scegliere quest’opzione sono quasi mezzo milione di persone, che a giugno hanno preferito e preferiscono trascorrere le loro vacanze in uno dei ventimila agriturismi italiani. Questo è quanto stima la Coldiretti sulla base delle previsioni di Campagna Amica, che evidenzia una sostanziale tenuta delle vacanze verdi, in controtendenza rispetto all'andamento generale.

L’agriturismo viene preferito non solo per il pernottamento, ma anche per la ristorazione: chi va in vacanza preferisce mangiare casereccio, preferisce i piatti tipici e rustici, i piatti che hanno il sapore genuino. E ancora, l’agriturismo è scelto anche per il suo rapporto qualità/prezzo e per la costante crescita delle attività ricreative, come equitazione e tiro con l’arco, che spesso offre.  

Nella scelta del luogo delle vacanze e dell’alloggio dove poter trascorrere i giorni prevale il last minute, le offerte e le prenotazioni dell’ultimo minuto, attraverso internet. Ma in tanti sono anche coloro che organizzano le loro vacanze affidandosi a siti come www.terranostra.it, dove e' possibile individuare il posto della vacanza sulla base delle proprie esigenze, anche economiche.

 

(gc) 

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER