Monte Bianco: l'eterno conteso tra Italia e Francia

Il Monte Bianco e’ la cima più alta d’Europa, grazie ai suoi 4810 metri. Situato tra Valle d'Aosta e Alta savoia,  tra Italia e Francia, è ancora oggi oggettodi discussioni e diatribe territoriali e di confine

Il Monte Bianco è situata nel settore delle Alpi Nord-occidentali, in particolare nelle Alpi Graie, nel massiccio del Monte Bianco, sulla linea spartiacque tra la Valle d'Aosta, in Italia, e l'Alta Savoia, in Francia, nei territori comunali di Courmayeur e di Chamonix. Grazie ai suoi 4.810 metri di altezza, il Monte Bianco detiene il titolo di monte più alto in Europa.

Il Monte Bianco è perennemente innevato e si trova nella parte centrale di una catena di monti che si estende in lunghezza per 40 km, in larghezza dagli 8 ai 15 km, su territori di tre diverse nazioni occupando una superficie di circa 645 km quadrati: il massiccio del Monte Bianco.

Testimone della nascita di diverse discipline sportive, il Monte Bianco è anche oggetto conteso tra Francia e Italia: in quale dei due stati si trova la cima più alta? Le teorie sono due. La teoria francese vuole che la totalità della punta sia in Francia, comprendendo circa un ettaro di territorio in direzione sud, e ritenendo il confine italo-francese il Monte Bianco di Courmayeur, con altezza pari a 4.765 mlsm. La teoria italiana, vuole che il confine passi esattamente per la metà della cima del Monte Bianco, cima non rocciosa ma ricoperta di ghiaccio. Quindi versante Nord totalmente in Francia e versante Sud totalmente in Italia. Dal punto di vista geografico è indubbio che la linea di spartiacque passi per la cima più alta del gruppo montuoso.

Definire i netti confini del Monte Bianco, in tempo di cambiamenti climatici, è di fondamentale importanza. I ghiacciai sulle Alpi si stanno sciogliendo in maniera rapida, ed è importante monitorarli anche per valutare eventuali crolli o scioglimenti corposi che possono provocare eventualmente esondazioni nei torrenti. Secondo il confine francese, il ghiacciaio è di loro competenza, ma le acque scorrono tutte in Italia. 

(gc)

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER