ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Migranti: Candiani (Lega), 'tendopoli Vizzini resa governo incapace'-Sicilia: Ato idrico Agrigenti, Musumeci ai sindaci 'un commissario per rimettere ordine'-Referendum: Cangini, 'Bonaccini cerca leadership Pd su pelle istituzioni'-Coronavirus: Calderoli, 'dopo carte Cts su Val Seriana Conte deve dimettersi'-Brevetti: enti e imprese a Conte, governo proponga Milano come sede Tribunale europeo-Brevetti: enti e imprese a Conte, governo proponga Milano come sede Tribunale europeo (2)-Banca Mediolanum, a luglio raccolta netta di 572 mln e 5,5 mld da inizio anno-eToro, per Millennials, donne e over 55 miglior investimento non è più il mattone-L.elettorale: Gelmini, 'non è questione privata della maggioranza'-Zavoli: Zanda e Fedeli presenti a funerali per Gruppo Pd Senato-L.elettorale: Rotondi, verso 'porcellino' senza collegi uninominali'-Migranti: Salvini, 'governo spalanca porti e mette in pericolo salute italiani'-Sicilia: Barbagallo (Pd), 'ok legge urbanistica ma resta riforma incompleta'-Sicilia: Aricò (Db), 'legge urbanistica storico risultato governo Musumeci'-Mafia: Tribunale Palermo sequestra beni per mezzo milione di euro-Sicilia: finanziamenti a coop lavoratori che rilevano imprese, caso a Scicli-Sicilia: finanziamenti a coop lavoratori che rilevano imprese, caso a Scicli (2)-Sicilia: Dissesto idrogeologico, ok progetto esecutivo Riserva Cavagrande-Palermo, sorpreso mentre intasca tangente: arrestato dirigente discarica Bellolampo-TikTok, Trump firma ordine esecutivo: "Vendita o scatta divieto"

Ti alleni? I biglietti della metro sono gratis

Condividi questo articolo:

Corse gratuite per chi decide di fare un mini allenamento prima di salire in metro o sugli autobus

 

 

Dall’inizio del 2015, per frenare l’obesità dilagante, il Segretario della Salute di Città del Messico, Armando Ahued, ha istituito una campagna a favore del movimento e dell’esercizio fisico: l’idea è di offrire corse gratuite in metropolitana per chi decide di eseguire 10 squat consecutivi.

L’obiettivo dell’iniziativa è quello di promuovere uno stile di vita più sano e tenere a freno l’obesità in un Paese dove il 70 per cento degli adulti è in sovrappeso e il 30 per cento obeso, senza contare il problema dell’obesità infantile (il 35 per cento degli adolescenti rientra in una delle due categorie appena esposte per gli adulti).

Il programma ha previsto l’installazione di 30 stazioni di salute in alcuni dei nodi di trasporto della città, in modo da dare a tutti la possibilità di fare una prova: ognuna di queste stazioni è una specie di chiosco automatizzato dotato di sensori di movimento che si attivano quando uno dei pendolari si posiziona davanti allo schermo. A quel punto, la stazione chiede al pendolare di eseguire un mini allenamento, un esercizio molto leggero di dieci piegamenti – gli squat, appunto.

Per ogni squat eseguito, lo schermo dà consigli sulla salute e sulle modalità per eseguire l’esercizio, a mo’ di incoraggiamento e, una volta che sono stati completati i dieci squat, viene emesso un biglietto che può essere utilizzato per fare una corsa gratis in metropolitana o sugli autobus oppure essere scambiato con una palla antistress, un contapassi o un pacco di preservativi (le ultime tre opzioni sono distribuite dai dipendenti pubblici che lavorano in queste stazioni di salute).

Il Segretario Ahued ha detto che il programma emetterà un minimo di 50.000 biglietti gratuiti per il transito, quest’anno (la metà è stata finanziata da istituzioni private).

Le stazioni di salute fanno parte di un progetto molto più ampio che sta installando 600 palestre all’aperto gratuite e che sostiene una campagna per il movimento, limitando grassi, zuccheri e sale, al fine di abbassare i tassi di obesità e di diabete che stanno paralizzando la salute dei cittadini e il sistema  sanitario.

Sarà interessante capire se queste iniziative riusciranno a convincere le persone ad essere più attive e a fare scelte alimentari più sane.

gc

Questo articolo è stato letto 4 volte.

biglietti metro, biglietti metro gratis, metro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net