ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Pd: Letta, 'Agorà democratiche per tornare nel cuore del Paese'-Elezioni: Letta, 'ci saranno due campi, Meloni e Salvini con Orban e noi europeisti'-Comunali: Letta, 'altri litigano, noi uniti e determinati ci siamo'-Milano: Quartapelle (Pd), 'destra spieghi perchè Bernardo gira armato in ospedale'-Giustizia: Salvini, '300mila firme in tre settimane per liberare l'Italia'-Covid: Salvini, 'prudenti sì, ma non morire di paure e chiusure'-Olimpiadi: taekwondo, Dell'Aquila in finale, prima medaglia italiana-Covid: FdI, 'imporre vaccino a insegnanti e studenti vìola la Costituzione'-Olimpiadi: ambasciatore Starace, 'dal Giappone grande determinazione nel portare avanti Giochi'-Olimpiadi: Vezzali a Petrucci su pubblico, 'spero si possa arrivare a percentuali maggiori'-Olimpiadi: pubblico al ciclismo, in 10mila per gara maschile su strada-FI: Carfagna, 'per anni inseguiti i sovranisti, oggi finalmente vedo ripensamenti'-**Olimpiadi: ambasciatore Starace, 'atleti in close contact, non pregiudicati loro Giochi'**-Covid: Salvini, 'stupito da parole Draghi, poteva chiamarmi'-Olimpiadi: Vezzali, 'Giochi storici e mi auguro si possano tingere di azzurro'-**Olimpiadi: Tokyo 2020, 'contatto stretto' con positivo, 6 azzurri in isolamento ma gareggiano**-Basket: Petrucci, 'pubblico in impianti? Chiesto minimo 50%, Cts deve spiegare, ce l'ho con loro'-Tokyo 2020, Errani e Musetti subito fuori-Olimpiadi: Germania, polemiche social su divisa tedesca 'medaglia d'oro di quella più brutta'-Olimpiadi: surfista portoghese Morais si ritira dopo il test covid-19 positivo

Venezia città più eco-mobile

Condividi questo articolo:

La città lagunare si è aggiudicata il primo posto del podio per mobilità sostenibile

 

La città più eco-mobile d’Italia? È Venezia. La città lagunare si è aggiudicata il primo posto del podio per mobilità sostenibile, grazie alla più estesa area pedonale e al più basso indice di motorizzazione. Non solo: la città può vantare anche un trasporto pubblico che funziona, un buon servizio di bike sharing e car sharing. A premiare Venezia è il Rapporto ‘Mobilità sostenibile in Italia: indagine sulle principali 50 città’, elaborato da Euromobility con il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente.

Secondo posto a Brescia e terzo a Torino; poco sotto Parma, al quarto posto, e Milano al quinto. Tutte città del Nord. Roma è soltanto al diciassettesimo posto. In fondo alla classifica della mobilità sostenibile Reggio Calabria, Potenza e L’Aquila.

Il Rapporto evidenzia, quindi, un’Italia a due velocità: il sud della penisola fatica a tenere il passo dell’innovazione. A dare qualche segnale di speranza è Cagliari, dove si concentrano gli utenti del car sharing convenzionale che usano di più il servizio rispetto a ogni altra città italiana.

 

‘Il Rapporto – afferma Lorenzo Bertuccio, direttore scientifico di Euromobility – conferma che la cosiddetta sharing mobility è ormai una realtà consolidata, almeno nei desideri dei cittadini: gli utenti dei servizi di bike sharing sono cresciuti rispetto all’anno precedente di quasi 11 punti percentuali e quelli dei servizi di car sharing convenzionale di oltre 21, raggiungendo questi ultimi quasi quota 30.000. Le città sembrano finalmente aver compreso il cambio di atteggiamento dei cittadini: crescono infatti sia il numero di biciclette in sharing (+17,2%), sia le auto condivise dei servizi convenzionali (+22.8%) che superano nel 2014 le 700 unità’.

gc

Questo articolo è stato letto 8 volte.

mobilità sostenibile, mobilità sostenibule, venezia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net