Una Lamborghini stampata in 3D

Un fisico e suo figlio si sono impegnati nella riproduzione di una supercar, pezzo per pezzo, nel loro cortile

La stampa 3D non fa altro che stupirci, visto che aumentano di misura e di portata le cose che si riescono a stampare: stavolta è toccato a una Lamborghini Aventador – o meglio, a un'automobile ispirata a una Lamborghini Aventador.
Lo ha fatto il fisico Sterling Backus insieme a suo figlio, in Colorado, nel cortile di casa: dopo un anno e mezzo e quasi 20.000 Dollari investiti nel progetto, questo è il risultato.

Ovviamente l'auto non è interamente stampata in 3D – il motore, il telaio e altri pezzi strutturali sono stati montati separatamente. La coppia ha stampato: i pannelli della carrozzeria, i fanali posteriori, i fari e persino le prese d'aria con una varietà di materiali plastici – ma, per garantire che l'auto fosse sicura da guidare, Backus ha avvolto alcune parti stampate in fibra di carbonio.
Il progetto non sarebbe stato certamente possibile se non fossero stati disponibili sistemi di stampa 3D a prezzi accessibili.

Su 3D Printing Media Network, Sterling ha raccontato che è stato suo figlio a chiedergli di portelo fare. «La sua ispirazione è arrivata dal videogame Forza Horizon 3», ha detto e poi ha aggiunto che siccome avere una supercar era sempre stato il suo sogno non ci è voluto molto a mettere insieme i loro desideri – poi, un po' di più a mettere insieme l'auto.
Il loro obiettivo adesso è mostrare l'auto nelle scuole locali come progetto STEAM, per «coinvolgere i bambini in Scienza, Tecnologia, Ingegneria, Arte e Matematica» ha detto Backus, che ci ha tenuto a sottolineare che non si tratta di pirateria perché anche se il design dell'auto è ispirato alla Lamborghini, ogni pezzo stampato è stato significativamente modificato e soprattutto il modello è unico non è in vendita.

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER