Le vie del Paradiso si percorrono in auto elettrica. Parola di Benedetto XVI

Condividi questo articolo:

La ‘Papamobile’ sarà presto un’auto elettrica. Non si ferma l’impegno per l’ambiente di Benedetto XVI, che ha già optato per il fotovoltaico e e le energie rinnovabili in Vaticano

Aveva già auspicato che il primo stato del mondo completamente "Carbon free" fosse il Vaticano. Papa Ratzinger continua a tenere fede al suo impegno di fare del rispetto dell’ambiente uno dei temi forti del suo pontificato, e si prepara a trasformare la sua "Papamobile" (una Mercedes) in un’auto elettrica.
Gli ingegneri dell’auto parco Pontificio sono già tutti all’opera, resta infatti un piccolo problema tecnico da superare: i vetri blindati della papamobile sono molto pesanti, al motore elettrico sarà chiesto un super-lavoro.

L’annuncio della scelta di Benedetto XVI per una mobilità più sostenibile è stato dato in occasione della presentazione di un libro sugli sforzi che il Vaticano sta facendo per incentivare le energie rinnovabili, dal titolo "L’energia del sole in Vaticano". Dopo la scelta dei pannelli fotovoltaici sui tetti dello Stato Pontificio, la rinuncia al carbone e la nuova decisione di utilizzare un’auto elettrica, quello di Para Ratzinger sembra sempre di più destinato ad essere ricordato come un pontificato "green".

(VG)

Questo articolo è stato letto 4 volte.

auto elettrica, automobili, mobilità, motore pulito, papa, papamobile, vaticano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net