A MILANO CON IL CAR SHARING SI VA ANCHE SULLA PREFERENZIALE

A partire da domani a Milano le auto che sono adibite al servizio di car sharing, nell’ambito di una maggiore eco-sostenibilità, accompagnata da una conseguente riduzione del traffico di auto private, potranno circolare anche nelle corsie che sono riservate ai taxi ed al trasporto pubblico, ma anche nelle Zone a Traffico Limitato (ZTL).

A darne notizia è stato l’assessore alla Mobilità e ed ai Trasporti, nonché Vicesindaco del Comune di Milano, Riccardo De Corato, ponendo l’accento sul fatto che in questo modo si contribuirà sia ad un’incentivazione all’utilizzo del servizio, sia alla riduzione dell’inquinamento per effetto di minori auto private circolanti in città.

In merito il Vicesindaco De Corato ha sottolineato come studi specifici abbiano attestato come il car sharing permetta un uso più razionale dell’auto con un taglio dei consumi che può arrivare fino al 40%, e con il vantaggio che per ogni macchina in car sharing circolante si tolgono dalla strada dalle 5 alle 6 macchine private.

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER