Casa in legno e vetro da costruire in pochi giorni. Accade a Como

Condividi questo articolo:

Una casa in legno, da montare in pochi giorni e capace di unire altissimi standard tecnologici a quelli ambientali. Si puo’ e il risparmio e’ assicurato

La casa in legno non finisce mai di stupirci. Un’abitazione in legno, da montare in pochi giorni e dagli altissimi standard tecnologici e ambientali. Ecco la casa di 210 metri quadri, sita a Cermenate (provincia di Como), progettata e costruita da Massimo Pettiti, consulente milanese di innovazione. Si tratta di una costruzione speciale da diversi punti di vista, a cominciare dai materiali: è tutta in legno e vetro, compresi tetto, mura e struttura, con la parete esposta a sud interamente trasparente al fine di catturare luce e calore per la maggior parte del giorno. Oltre all’estetica, curata nei minimi dettagli, a rendere questa abitazione particolare ci sono soprattutto le sue caratteristiche geek d’avanguardia, come il perfetto isolamento, garantito dalle pareti legnose multistrato spesse 30 centimetri e le tecnologie green. Senza spifferi né sprechi, la casa ottimizza la gestione del calore e non getta energia al vento.

La casa in legno e vetro ha impianti di riscaldamento e di raffrescamento che sono controllati da un impianto a pannelli radianti, collocato sotto il pavimento, con un liquido (acqua) che si scalda e si raffredda a seconda delle necessità e un sistema di ventilazione ad aria forzata e pretrattata che tiene sotto controllo la temperatura e l’umidità. L’acqua, invece, è scaldata tramite solare termico, sfruttando ancora una volta le fonti di energia messe a disposizione dalla natura. Emissioni ridotte a zero, consumi minimi e niente sprechi. La casa, tirata su dalle fondamenta al tetto in meno di una settimana e completata in poco più di un mese, riesce a essere perfettamente autonoma anche dal punto di vista dell’approvvigionamento energetico: pannelli fotovoltaici posti sul tetto producono l’ elettricità necessaria per illuminazione, riscaldamento e cucina, dove anche i fornelli sono elettrici e non richiedono l’allacciamento del metano. La domotica, infine, calcola l’energia prodotta per ottimizzare il consumo e gestisce un sistema automatico di tende sulla facciata in vetro della casa, in modo da evitare che questa si trasformi in una serra nelle ore più calde. Costi energetici in un anno? Ridotti a circa 300 euro, secondo quanto affermato da Pettiti.

Il progetto della casa in legno e in vetro è nato avendo ben in mente come modello i fienili delle fiandre, ed è stato messo nero su bianco dagli architetti Michela Fanchini e Manuela Pighetti di Pavia. La costruzione (o meglio “assemblaggio”) è, invece, stata seguita da un’azienda austriaca specializzata in prefabbricati di pregio. In commercio, esistono costruzioni simili “a catalogo”, ma alcuni fornitori offrono anche la possibilità di customizzare la propria su misura: la casa viene realizzata e fornita in blocchi e assemblata in poco tempo. Basterà avere il terreno e uno scavo di circa un metro (fondazioni) per realizzare il tutto in circa una settimana.

fd

Questo articolo è stato letto 13 volte.

architettura ecosostenibile, casa in legno, Como, omotica, pannelli solare, vetro

Comment

  • … [Trackback]

    […] Read More here to that Topic: ecoseven.net/indefinita-6/casa-in-legno-e-vetro-da-costruire-in-pochi-giorni-accade-a-como/ […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net