ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Rivolutzione, servizio per aiutare piccole attività in crisi e con poche risorse a rialzarsi-**Fotografi: è morto Pavel Dias, fotografo della Primavera di Praga**-Libri: Opere di Mario Lattes, scritti editi e inediti per la prima volta insieme a 20 anni dalla morte-Libri: Opere di Mario Lattes, scritti editi e inediti per la prima volta insieme a 20 anni dalla morte (2)-Grillo: Bonafè (Pd), 'prendere distanza senza se e senza ma da violenza'-Narrativa come cura, progetto Novo Nordisk per pazienti diabetici-Superlega: Pirlo, 'Agnelli spiegherà nei dettagli il progetto, abbiamo fiducia in lui'-Superlega, Guardiola: "Se sconfitta non conta non è sport"-Calcio: Pirlo, 'domani torna CR7, ci saranno Buffon e Dybala'-Scuola: Verona (Bti), 'i nostri bus per gli studenti, pronti oltre 24 mila mezzi sicuri'-Libri: al via 'Lettura Day', dal 23 aprile ogni giovedì fino a settembre-Libri: al via 'Lettura Day', dal 23 aprile ogni giovedì fino a settembre (2)-Libri: al via 'Lettura Day', dal 23 aprile ogni giovedì fino a settembre (3)-**Superlega: De Laurentiis smentisce contatti con JP Morgan, 'scorsa notte dormivo'**-**Superlega: Football Forum, 'calciatori non coinvolti, non devono subire conseguenze'**-Grillo: Fedeli (Pd), 'preoccupa silenzio Conte, da che parte sta?'-**Banche: Abi, a febbraio sofferenze nette -23,8% su anno a 20,1 mld**-Tv: Marta & Eva, sogni e amicizia fra ragazzi nella nuova serie su Rai Gulp (2)-Tv: Marta & Eva, sogni e amicizia fra ragazzi nella nuova serie su Rai Gulp (3)-Superlega, "pronti a partire a settembre"

**Sanremo: Gaia Tortora, ‘polemica pretestuosa, io vicedirettore non mi sento da meno**

Condividi questo articolo:

Roma, 6 mar. (Adnkronos) – “Questa una battaglia femminista? Siamo nel 2021, stiamo ancora così? E’ una polemica pretestuosa, non possiamo perdere tempo con cazzate così. Io sono vicedirettore, sinceramente mi chiamassero come vogliono: vicedirettore, vicedirettrice. E se mi chiamano vicedirettore non è che mi sento da meno, o o mi sento maschio, o non mi sento rispettata”. E’ l’opinione di Gaia Tortora, che commenta così all’Adnkronos la polemica scatenatasi sulla frase di Beatrice Venezi ieri sul palco dell’Ariston, dove ha voluto essere definita ‘direttore d’orchestra’ anziché direttrice.

“Non è certo questo il problema -incalza la giornalista- e trovo che se siamo ancora a questo, vuol dire che abbiamo poco da dire. Io chiedo sempre alle ospiti come preferiscono essere chiamate ma giusto perché so che qualcuno ci tiene. A me non importa niente e credo che sia assolutamente indifferente”

La battaglia femminista?

Questo articolo è stato letto 6 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net