Mafia: sindaco Cinisi, ‘Badalamenti jr dal casolare forse voleva mandare messaggi’ (3)

Condividi questo articolo:

(Adnkronos) – Dopo l’alterco tra i due, Badalamenti si sarebbe rivolto a Palazzolo dicendogli a gran voce: “Non finisce qua, sindaco. Ce la discutiamo”. Non solo. Ieri mattina, prima della notizia dell’arresto di Badalamenti, il sindaco, come rivela all’Adnkronos, ha trovato sulla sua posta una nota nella quale il figlio del boss mafioso intimava al Comune di lasciare il casolare “entro 24 ore”.

Leonardo Badalamenti è stato arrestato dalla Dia su ordine dell’autorità giudiziaria brasiliana. “Quello che continuo a chiedermi – dice ancora Badalamenti – è come sia possibile che Badalamenti girasse libero nonostante la richiesta di arresto in Brasile?”. (di Elvira Terranova)

Questo articolo è stato letto 4 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net