Firenze: Mattarella incontra ragazzi che salvano coetaneo, ‘esempio di aiuto reciproco per tutti’

Condividi questo articolo:

Firenze, 25 set. (Adnkronos) – “E’ una bella storia, perché spontanea, autentica, certamente ha creato tra di voi maggiore amicizia. Avete manifestato solidarietà, fiducia reciproca, avete fatto un gesto coraggioso, quel che andava fatto. Avete svolto i compiti che in questi casi si devono svolgere con prontezza. E avete mandato un bel messaggio a tutti, non soltanto ai vostri coetanei, anche ai più grandi, agli adulti, perché abbiano lo stesso spirito di aiuto reciproco che voi avete manifestato. Ogni tanto gli adulti lo perdono, cercate di non perderlo mai e il messaggio che avete mandato è prezioso per tutti”. Lo ha affermato il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, incontrando a Firenze un gruppo di ragazzi che l’estate scorsa in un campeggio di Bivigliano, una frazione di Vaglia, nell’area metropolitana di Firenze, hanno soccorso e salvato dall’annegamento un loro coetaneo, presente anche lui all’incontro di oggi, che era caduto in piscina.

A Mattarella i ragazzi, dopo aver raccontato in tutti i particolari la vicenda, hanno regalato una loro foto con le firme e la dedica “Per il nostro Presidente”. “Un magnifico ricordo, una bellissima foto, questo è un inno alla vita, la conserverò con cura”, ha commentato il Capo dello Stato.

Questo articolo è stato letto 9 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net