ULTIMA ORA:

Cristina D’Avena e l’addio a Alessandra Valeri Manera: “Vivrai in ogni parola scritta per me”

Condividi questo articolo:

(Adnkronos) – Omaggio di Cristina D'Avena ad Alessandra Valeri Manera, storica autrice e direttrice artistica del settore ragazzi per Mediaset, nota soprattutto per aver scritto i testi di moltissime sigle dei cartoni animati da lei interpretate, come 'Occhi di gatto', 'L’incantevole Creamy' e 'Magica Doremi'. "Continuerai a vivere in ogni nota e in ogni parola che hai scritto per me", ha scritto in un lungo post su Instagram la cantante, accompagnato da foto che le ritraggono insieme.  "Ciao Ale, ciao amica mia, amica di mille avventure", dice Cristina D'Avena esprimendo il suo dolore e la sua gratitudine per l'amicizia che le ha legate per oltre quattro decadi. "Ti scrivo solo oggi – aggiunge -Non sai quanto è stato difficile dover attendere nell’esprimere le mie emozioni ma ti ho voluta rispettare anche quest’ultima volta".  "Sono trascorsi più di 40 anni da quel giorno in cui i nostri cammini si sono incrociati e da allora non ci siamo mai separate", scrive la famosa interprete delle sigle di cartoni animati sottolineando un rapporto che andava ben oltre la collaborazione professionale. "Abbiamo condiviso momenti indimenticabili. Sei stata, sei e sempre sarai parte della mia vita. Sei stata la penna magica che ha dato voce ai miei sogni, l’amica fidata sempre pronta a darmi consigli e a proteggermi".  "Hai illuminato il mio percorso con maestria, dolcezza, dedizione e hai colorato l’infanzia con i colori dell’arcobaleno. Ora che hai spiccato il volo verso un nuovo cielo, continuerai a vivere in ogni nota e in ogni parola che hai scritto per me. Mi manchi e non puoi nemmeno immaginare quanto mi mancherai. Con tutto il mio amore", conclude l'artista. —spettacoliwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Questo articolo è stato letto 1 volte.

adnkronos, ultimora

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net