ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
**Calcio: alcune federazioni europee valutano l'uscita dalla Fifa con Mondiale biennale**-Calcio: Collovati, 'vittoria su Sheriff dà fiducia a Inter, qualificazione in Champions alla portata'-Chirurgia, Marco Scatizzi eletto nuovo presidente Acoi-Migranti: Casa Impastato, 'raccolta fondi per Mimmo Lucano'-Tardelli, 'vittoria convincente dell'Inter, ora serve successo in trasferta'-Ue: Draghi, 'senza intervento Stato transizione digitale-ecologica non si fa'-Migranti: Draghi, 'ora piano d'azione Ue chiaro e adeguatamente finanziato'-Mafia: Palermo, al via nuova edizione Progetto educativo antimafia del centro Pio La Torre-Migranti: Draghi, 'chiederò punto su impegni assunti in ogni Consiglio Ue'-Clima: Draghi, 'Ue da sola non può farcela, agire tutti in modo incisivo'-Clima: Draghi, transizione non distrugge posti di lavoro ma amplia occupazione-Sanità: Draghi, evitare protezionismo come in primi mesi pandemia-Calcio: Icardi fa pace con Wanda Nara? 'Grazie per continuare a credere nella nostra famiglia'-Ue: Draghi, 'su digitale Italia indietro, ma colmerà divario e sarà guida'-Ue: Draghi, 'cybersicurezza priorità, illeciti off line devono esserlo anche on line'-Ue: Draghi, 'spingere su semiconduttori, Cina e Usa investono decine di mld'-Bollette: Draghi, da governo altri interventi contro rincari, tutelare più deboli-Covid: Draghi, su vaccini Italia avanti in Ue, grazie a chi lo ha fatto ora superando esitazioni'-**Ue: Draghi, '5% in più export Italia, contrastare protezionismo'**-Covid: Draghi, vaccini in Paesi più fragili anche per evitare varianti pericolose

Trivallazioni in Sicilia: Greenpeace inscena disastro petrolifero

Condividi questo articolo:

Per dire no alle trivellazioni nel mar della Sicilia, Greenpeace ha inscenato una simulazione di disastro petrolifero sulla spiaggia di Mondello

 

Lo scorso 4 giugno  era stato firmato un protocollo di intesa tra la Regione Siciliana e Assomineraria, Eni, Edison e Irminio per lo sfruttamento dei giacimenti di gas e petrolio presenti nel Canale di Sicilia. Una decisione e un accordo che, senza dubbio, avranno delle ripercussioni per mare, ambiente e paesaggio.

A non condividere l’intesa raggiunta e a voler far riflettere sulle conseguenze delle trivellazioni è stato Greenpeace, che il 4 luglio, ad un mese di distanza dalla firma del protocollo, ha inscenato una simulazione di disastro petrolifero sulla spiaggia di Mondello. 

Gli attivisti hanno esposto uno striscione che recitava: ‘Un mare di bugie – Crocetta regala il nostro mare ai petrolieri’, ricordando che ‘solo due anni fa, l’allora candidato alla presidenza della Regione Siciliana firmava il nostro appello contro le trivellazioni nel Canale di Sicilia afferma Alessandro Giannì, direttore delle Campagne di Greenpeace Italia. E ancora il neo-Presidente nell’aprile 2013, garantiva in un’audizione all’Assemblea Regionale siciliana un immediato sostegno della Regione contro tali progetti. Cosa è successo alla Regione Siciliana? Come mai è passata improvvisamente dalla parte del mare a quella dei petrolieri?’.

 

Non solo. Greenpeace ha voluto affrontare l’argomento dei rischi legati alle trivellazioni anche a Palermo a bordo della propria nave Rainbow Warrior, chiamando ‘i sindaci della costa siciliana a intervenire per proteggere il proprio mare’.

gc

Questo articolo è stato letto 12 volte.

gas, greenpeace, mare, petrolieri, petrolio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net