Nucleare: in Belgio riattivati due reattori

Condividi questo articolo:

L’autorita’ sul nucleare belga ha autorizzato il riavvio di due reattori nucleari chiusi dallo scorso anno, dopo la scoperta di crepe nei loro rispettivi serbatoi

 

In Belgio stanno per essere riattivati due reattori: l’autorità sul nucleare ha autorizzato il riavvio di due reattori dell’Electrabel chiusi dallo scorso anno, dopo la scoperta di crepe nei loro rispettivi serbatoi. La notizia è stata annunciata durante una conferenza stampa dell’Agenzia federale sul controllo nucleare.

L’autorizzazione del riavvio del nucleare spetta, infatti, all’autorità e non al Governo belga. ‘Lo sfruttamento delle unità Doel 3 e Tihange 2 possono essere riprese in piena sicurezza’, ha dichiarato Jan  Bens, direttore generale dell’Agenzia sul controllo nucleare.

Prima del riavvio dei reattori nucleari, sono comunque previste una serie di misure supplementari, con una nuova ispezione dei serbatoi dopo un nuovo arresto dei reattori. In una nota Elactrabel annuncia che, in seguito a questa decisione dell’Autorità,  ‘lancerà’ le operazioni di riavvio per le quali saranno necessarie due o tre settimane e saranno seguite da tutte le autorità di controllo’.

Questo articolo è stato letto 2 volte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net