La foglia artificiale che accumula energia

E' stata realizzata la prima foglia artificiale che produce la fotosintesi e accumula energia

 

Nata la prima foglia artificiale che produce la fotosintesi e accumula energia. I ricercatori della Monash University di Melbourne hanno prodotto una foglia che grazie all'energia solare produce idrogeno con un'efficienza senza precedenti, imitando il processo di fotosintesi. La foglia artificiale potrà aiutare a far fronte alla crescente domanda di idrogeno, dovuta anche alla diffusione di auto con pile a combustibile e delle nuove batterie elettriche da casa che conservano energia solare.

La foglia è in grado di separare ossigeno e idrogeno dell'acqua, offrendo il carburante ad un costo bassissimo. Può accumulare, come ha spiegato il responsabile della ricerca, Leone Spiccia della Scuola di Chimica dell'ateneo, il 22,4% dell'energia solare catturata.

Per fare ciò, la foglia sfrutta un elettrodo di nichelio, elemento relativamente comune e innocuo per l'ambiente. Si tratta quindi di una piccola rivoluzione, dal momento che altri sistemi devono sfruttare metalli rari e costosi come platino e palladio o inquinanti come cadmio e piombo.

 

gc

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER