Produrre energia eolica, con il battito d'ali degli uccelli

Produrre energia pulita dal vento grazie agli uccelli e' possibile, grazie alla progettazione della nuova turbina eolica DualWingGenerator, che si ispira al battito d'ali dei volatili

Produrre energia pulita dal vento grazie agli uccelli è possibile, grazie alla progettazione di un’innovativa turbina eolica che si ispira al battito d’ali dei volatili. Si tratta, in pratica, di uno speciale mini aerogeneratore, dalle dimensioni compatte, in cui le tradizionali pale eoliche lasciano il posto a due sottili alettoni laterali.

La nuova turbina eolica, denominata ‘DualWingGenerator’ e ideata dal gruppo internazionale Festo, è costituita, in particolare, da una piccola colonna verticale che supporta una coppia inferiore e una superiore di lame, della misura di 250 centimetri.

Per produrre elettricità, la nuova turbina eolica ‘DualWingGenerator’ raccoglie l’energia cinetica del vento che passa attraverso la struttura, grazie allo spostamento dei suo alettoni artificiali.

Questa energia cinetica del vento, viene quindi trasformata in un movimento rotatorio grazie agli alettoni della turbina, e quindi convertita in elettricità da un motore elettrico integrato.

La turbina eolica ‘DualWingGenerator’ è inoltre in grado di adattarsi all’aleatorietà del vento (ossia alla sua variazione di intensità), auto-ottimizzandosi e modificandosi quindi ad una grande varietà di condizioni. In altre parole, la mini turbina è in grado di produrre energia in maniera efficiente anche con venti che soffiano a 4 metri al secondo, regolando la frequenza, l’ampiezza, e l’angolo del suo ‘sfarfallio’. Attualmente la turbina eolica ‘DualWingGenerator’ è soltanto un prototipo, ma è comunque possibile consultare questo sito per avere maggiori informazioni.

(Matteo Ludovisi)