Eolico: nel 2013 nuovi record per l’energia del vento

Nel 2013 ci potrebbero essere nuovi record per l’energia del vento: la Cina punta all’installazione di 140.000 Mw entro il 2015

Il 2013 potrebbe essere un anno molto importate per l’eolico, che potrebbe segnare nuovi record. Dopo un 2012 che ha fatto registrare un vero e proprio boom mondiale di nuove installazioni (44.000 MW di nuove installazioni, per un totale di 280.000 MW), il 2013 potrebbe portare nuove installazioni e nuove energia pulita.

L'eolico, attualmente, genera energia pulita in ben 80 Paesi: negli ultimi anni si è registrata una vera e propria impennata nelle nuove installazioni, soddisfacendo circa 450 milioni di persone. In realtà, nonostante nel 2012 ci sia stato un rallentamento nell'installazione di nuove turbine eoliche, la Cina si è confermata leader mondiale indiscusso dell'eolico per capacità installata, con 75.000 MW complessivi (un quarto del totale mondiale). E non solo: l'eolico cinese raggiungerà i 140.000 MW entro il 2015 e sfiorerà i 220.000 MW per il 2020: questo significa che anche nel 2013 l’energia del vento è destinata a crescere.

Per potenza eolica, dopo la Cina si collocano , al secondo posto dietro la Cina, gli Stati Uniti, con 60.000 MW di capacità installata, con cui si fornisce energia a 14 milioni di abitazioni. Anche in Europa l'eolico sta crescendo sensibilmente, nonostante i problemi rappresentati da crisi, incentivi e aste. Leader per il settore dell’eolico, in Europa, è la Germania, con una capacità eolica installata di 30.000 MW, che coprono l'11% del suo fabbisogno complessivo di energia.

(gc) 

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER