Eolico: la vernice che protegge le turbine dall'erosione del gelo

Per proteggere le pale eoliche dall'erosione del gelo, l'azienda Gamesa ha realizzato una speciale vernice in grado di garantire una maggiore resistenza delle turbine installate nelle zone fredde

Proteggere le pale eoliche dall'erosione del gelo. E' questo, in sintesi, l'obbiettivo dell'azienda spagnola 'Gamesa', che ha realizzato una speciale vernice da applicare alle pale eoliche, in grado di garantire una maggiore resistenza delle lame all’erosione causata dai bassissimi livelli di congelamento. Uno dei principali problemi quando si realizza un parco eolico in aree particolarmente fredde, consiste infatti nella formazione del ghiaccio sulle lame eoliche, fenomeno che ne aumenta l’erosione e rallenta la produzione energetica delle turbine.

La nuova vernice anti-erosione, denominata 'Bladeshield' e frutto di un avanzato processo di ricerca chimica, è stata ottenuta nell’ambito del progetto Azimut, dedicato allo sviluppo delle tecnologie eoliche marine e promosso dal Centro per lo sviluppo tecnologico industriale (CDTI).

La nuova vernice 'Bladeshield', in particolare, è stata realizzata utilizzando dei particolari nanomateriali in modo da evitare non solo la formazione di ghiaccio ma anche per migliorare i livelli anti-erosione delle pale eoliche. Una soluzione, questa, che secondo i ricercatori 'mira a soddisfare il crescente bisogno di sistemi che ottimizzino le prestazioni e la disponibilità energetica delle turbine eoliche nei parchi situati in zone fredde'.

La costruzione di parchi eolici in zone con temperature fredde, è tra l'altro sempre più frequente. Tesi  avvalorata anche dalle stime dell’Associazione europea di energia eolica (European Wind Energy Association), secondo cui nel 2017 sono stati installati in climi freddi tra i 45 e i 50 GW di potenza eolica, il 72% in più rispetto a quanto costruito nel 2012. Per maggiori informazioni è possibile consultare questo sito.

(Matteo Ludovisi)

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER