ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Tumori, ematologo Sportoletti: "Contro leucemia linfatica cronica cure chemio-free"-Caso Fadil: gip archivia posizione medici indagati per omicidio, 'nessuna responsabilità' (2)-Nadef: iniziato Cdm a Palazzo Chigi-Dl aiuti: Turco (Fdi), 'Fdi cerca coperture sottraendole a Sud e Pnrr'-Pnrr: Adsp e Prefettura di Roma siglano 8 protocolli di legalità-Calcio: Rocchi, 'gol annullato Juve-Salernitana? Ci stiamo lavorando, non si ripeterà'-**Lega: Albertini, 'Bossi senatore a vita? Per me è sì, ma non succederà'**-**Lombardia: Albertini, 'risultato Fdi riapre partita tra Moratti e Fontana'**-**Elezioni: Albertini, 'con Meloni premier si azzerano i conflitti del Novecento'**-**Elezioni: Albertini, 'con scelte diverse, Azione a Milano avrebbe superato il 20%'**-Ucraina: consigliere economico Zelensky, 'Ue introduca tetto a prezzo petrolio russo'-Calcio: Trentalange, 'parole Sarri? Inaccettabili questo tipo di affermazioni'-Motomondiale: Petrucci torna in sella in MotoGp, 'sono emozionato, è un grande regalo'-**Pd: Orlando, 'nostra prima proposta sia salario dignitoso, presidi in luoghi lavoro'**-Lombardia: Fontana incontra sindaci e stakeholder, 'a fianco di chi produce'-Spazio, Cristoforetti comandante della Iss: "Grazie all'Italia se sono qui"-Calcio: dalla laurea in Scienze Politiche al ruolo di ricercatrice, chi è Ferrieri Caputi 1/a arbitra in A-Caso Fadil: gip archivia posizione medici indagati per omicidio, 'nessuna responsabilità'-Calcio: De Santis, 'Ferrieri Caputi arbitro di personalità, farà bene e aprirà strada'-**Pd: Gabriele Muccino 'tifa' Elly Schlein, 'non sabotate anche lei'**

Una centrale eolica offshore nel Tamigi, per fornire energia a Londra

Condividi questo articolo:

Nel Tamigi sorgera’ presto la piu’ grande centrale eolica offshore, capace di generare un potenza di 1.000 Mw, pari al fabbisogno del 25% delle utenze domestiche

Londra sarà alimentata dalla più grande centrale eolica offshore del mondo. Presto, infatti, 341 turbine saranno collocate oltre la foce del Tamigi, dando vita alla più grande centrale eolica offshore al mondo. L’impianto sarà in grado di generare un potenza di 1.000 MW, pari al fabbisogno del 25% delle utenze domestiche di Londra.

La prime turbine eoliche della centrale offshore sul Tamigi saranno operative entro i primi mesi del 2013. La costruzione del parco inizierà immediatamente, gli ostacoli, rappresentati non dalle critiche degli ambientalisti, che di fatto hanno paralizzato la costruzione dell’eolico terrestre a Londra,  ma dalle difficoltà economiche, sembrano essere superati.

Il grande parco eolico offshore che produrrà energia per gli abitanti di Londra ha un costo di 3,7 miliardi di euro, ma presto abitanti e istituzioni potranno godere di tutti i benefici dell’energia pulita. Londra e la Gran Bretagna si dimostrano ancora una volta attive nel settore della green economy.

(gc) 

Questo articolo è stato letto 22 volte.

energia rinnovabile, eolico, eolico offshore, eolico Tamigi, Londra eolico, Tamigi

Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net