ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Biden, il messaggio agli Usa: "Mi ritiro per difendere la democrazia. Harris è forte"-Trump: "Harris peggio di Biden: Kamala, you're fired"-Ucraina apre al dialogo con Russia. Zelensky: "Cina non darà armi a Putin"-Caldo estremo, aumenta rischio ictus: il decalogo per difendersi-Stop all'afa, ancora nessun bollino rosso ma torna lo spettro del caldo africano-Aviaria, studio rivela: "Virus si trasmette fra mammiferi, più rischi per l'uomo"-Russia, Putin compra soldati a Mosca: bonus per chi va in guerra-Trump-Harris, il nuovo sondaggio: ex presidente avanti di 3 punti-Sinner rinuncia a Parigi 2024, tutti i problemi fisici del numero 1 del tennis-Imola, bambina di 5 anni annega nella piscina di un hotel-"Netanyahu criminale di guerra", il cartello della deputata palestinese durante discorso Bibi-Netanyahu al Congresso Usa: "E' guerra tra civiltà e barbarie, insieme vinceremo"-Parigi 2024, calcio parte nel caos con Argentina-Marocco 1-2-Tangenziale Est chiusa, sopralluogo di Gualtieri sul posto: "Lavori davvero indispensabili"-Caso Yara, Bossetti e Ruggeri in aula: gip Venezia si riserva su accuse depistaggio pm-Sinner, la tonsillite e il ritiro dalle Olimpiadi: cosa dicono i medici-Da Lazza alle leggende dello sport Usa, tanti vip al concerto di Travis Scott a Milano-Cortina, gestori funivia della Tofana: "Non è successo nulla di che"-Sanremo 2024, Agcom: "Sanzione a Rai per pubblicità occulta"-Mattarella, la libertà di informazione e il ruolo dei cronisti: la parole del Presidente

Risparmio: arriva la finestra solare che ricarica cellulari e Tablet

Condividi questo articolo:

Caricabatteria, addio! Dagli Stati Uniti arrivano le finestre dotate di speciali celle solari in grado di trasmettere energia a qualsiasi dispositivo elettronico.

Cellulare, mp3, 4 o Tablet scarico? Ci pensano direttamente le finestre di casa, grazie alle innovative celle solari trasparenti sviluppate presso l’Università di Los Angeles e descritte dalla rivista di nano scienze e nanotecnologie ACS Nano. Si tratta di pannelli costituiti da un materiale polimerico simile alla plastica, capace di assicurare una trasparenza del 70% e in grado di catturare le radiazioni infrarosse della luce solare, producendo energia senza disturbare o recare danni all’occhio umano. Per permettere di ricaricare il dispositivo elettronico, poi, entrano in gioco i conduttori trasparenti, composti da un mix di nano-fili di argento e nanoparticelle di biossido di titanio, che vanno a sostituire i tradizionali elettrodi metallici e opachi.
“I risultati ottenuti ci hanno fatto pensare che le nostre celle solari polimeriche trasparenti possano essere impiegate anche all’interno dei dispositivi elettronici portatili oppure nel fotovoltaico integrato nell’edilizia – afferma il coordinatore del gruppo di ricerca -. Le nostre nuove celle sono fatte con materiali simili alla plastica, sono leggere, flessibili e soprattutto possono essere prodotte su larga scala con costi contenuti”. Speriamo arrivino presto anche da noi!

Flavia Dondolini

Questo articolo è stato letto 42 volte.

caricabatterie, casa, celle solari, cellulare, finestre, fotovoltaico, risparmio

Comments (6)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net