Riciclo, come realizzare un portafoto con vecchi oggetti

Realizzare, con quello che abbiamo, oggetti simpatici e colorati per arredare la casa: il riciclo fa bene all’ambiente e al portafoglio. Ecco come creare una cornice portafoto colorata ed originale

Ancora riciclo creativo, i vecchi oggetti possono dar vita a tante nuove cose. Avete scattato una bella fotografia e avete bisogno di una cornice che si abbini ai colori del vostro soggiorno o della camera del vostro bambino? Utilizzate le cannucce usate. Vi basterà prendere una cornice in legno che già possedete, tagliare in parti non uguali le cannucce colorate e incollarle a vostro piacimento con un po’ di colla vinilica.

Se non avete a portata di mano una cornice, potete sempre realizzarla con del cartone, ad esempio con quello delle pizze da asporto o con quello delle scatole delle scarpe. Disegnate la forma a seconda della foto che avete scattato (dalla classica rettangolare a forme più particolari, un cuore, una stella, una casa), ritagliando i bordi e il riquadro interno. Per fare il retro, sovrapponete, poi, il risultato sul cartone restante e ritagliate un’altra forma uguale alla precedente, senza il riquadro centrale. Inserite tra i due cartoni la vostra foto e incollate il tutto.

Prendete un nastro colorato e attaccatelo con un po’ di scotch al retro della cornice: ecco il portafoto da appendere alla porta, ad una mensola o alla parete della cameretta. Per decorarlo, oltre alle cannucce colorate, potete utilizzare legumi e cereali scaduti, foglie e fiori secchi, bottoni o scampoli di stoffa. Da segnalare è anche l’idea di decorare la cornice con delle vecchie riviste, buone solo ad accumulare la polvere. Tagliate dalle pagine delle strisce e arrotolatele, in modo da creare dei piccoli rotolini di carta. Incollateli, poi, sulla vostra cornice ben stretti tra loro, fino a coprire l’intero coperchio. Buon lavoro. 

(Flavia Dondolini)

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER