Riciclo, come realizzare da una maglietta usata un tappeto per la casa

Anche le magliette si possono riciclare. Armatevi di forbici e uncinetto e date vita al vostro coloratissimo tappeto per arredare la casa

Come ad ogni cambio di stagione, la montagna di magliette vecchie, bucate, strette o non più alla moda si accumula nel cestino della spazzatura. Ecco, invece, tutti gli step per riciclarle, creando un tappetino colorato ed originale per la vostra casa. Il procedimento non è semplicissimo ed occorrono alcune nozioni di uncinetto, ma con un po’ di pazienza e tempo l’ottimo risultato è assicurato. Vi occorrono: due o più T-shirt di colori diversi e abbinabili (più stoffa avete a disposizione e più il vostro tappetino sarà grande), un paio di forbici e un uncinetto (preferibilmente da 15 mm).

Tagliate ogni maglietta a disposizione in un’unica lunga striscia alta 2/3 cm circa. Iniziate dal fondo (dalla cucitura laterale), per poi proseguire con il busto fino alle ascelle, e arrotolatela, come per formare un gomitolo.

Unite le strisce. Con l’aiuto delle forbici, create un piccolo foro nella parte finale del tessuto che compone il primo gomitolo, infilate il capo dell’altra striscia e annodatelo, in modo da creare un unico filo.

Pronti a creare? Prendete l’uncinetto e iniziate a lavorare il vostro filo come più vi piace. Se non siete capaci, su internet trovate molti siti, in italiano e in inglese, con spiegazioni, schemi e consigli per imparare facilmente e in poco tempo.

(Flavia Dondolini)

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER