Cove Park: in Scozia i containers diventano case per artisti

Condividi questo articolo:

Trasformare vecchi containers in unita’ abitative comode, accoglienti e sostenibili? E’ successo in Scozia, dove e’ stato creato con dei containers un centro per il soggiorno di giovani artisti

Da semplice container a casa accogliente per l’arte, luogo di ispirazione e creazione. È quanto accaduto in Scozia, con la realizzazione dei Cove Park Shipping Containers: una serie di residenze destinate ad artisti e designer, nata all’interno di un centro internazionale per l’arte e i mestieri creativi, che si estende su un territorio di varie decine di ettari nella penisola di Rosneath, sulla costa occidentale. L’obiettivo del centro è di fornire uno spazio di confronto, di lavoro e di studio ai giovani creativi di tutto il mondo, che potranno soggiornarvi da un minimo di una settimana ad un massimo di sei mesi.

Progettato dallo studio di architettura Urban Space Management, è frutto dell’assemblaggio di diversi container in modo da formare una serie di unità abitative, con un tetto totalmente ricoperto da manto erboso (per meglio inserire l’opera nella vegetazione del parco), e una parete costituita da ampie vetrate per far penetrare l’illuminazione naturale all’interno. Le suite sono arredate con eleganza e sobrietà, e ogni dettaglio contribuisce a produrre un’atmosfera rispettosa del paesaggio e dell’ambiente circostante. Una vera e propria oasi di pace immersa nella natura. Una vera e propria casa dell’arte.

(Flavia Dondolini)

Questo articolo è stato letto 50 volte.

casa, casa per artisti, casa sostenibile, centro accoglienza artisti Scozia, container ristrutturati, Containers trasformati in casa, ristrutturare casa, scozia

Comments (6)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net