Maltempo in Liguria, in Val di Vara le pioggie provocano movimenti di terra e detriti

Condividi questo articolo:

Un aggiornamento sul maltempo che sta toccando ancora la Liguria e la Val di Vara, la Protezione Civile e il Corpo forestale dello Stato stanno monitorando la situazione. Intanto l’annuncio del Ministro Matteoli che dice si alla sostituzione del Ponte a Rocchetta Vara

Il fronte franoso caduto a Padivarma nel comune di Beverino (La Spezia) che ha interrotto l’Aurelia ha ricominciato a muoversi. Le piogge di stanotte e stamani mattina cadute in Val di Vara hanno provocato un ulteriore movimento verso il fiume degli oltre 50 mila metri cubi di terra e detriti che compongono la frana.

Il Corpo Forestale dello Stato sta monitorando le oltre venti frane di grandi dimensioni che interessano la Val di Vara, considerate dai geologi a rischio in caso di ulteriore peggioramento delle condizioni meteorologiche.

In mattinata è arrivata anche la notizia che ’L’Anas realizzera’ un Ponte Bailey a Rocchetta Vara, nella stessa provincia di La Spezia, uno dei centri colpiti dall’alluvione del 25 ottobre scorso’. Lo ha comunicato in una nota il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli, che ha accolto la richiesta arrivata tramite l’Anas dalla provincia di La Spezia di provvedere alla sostituzione del Ponte crollato a Rocchetta Vara, per ripristinare la viabilita’ nel centro abitato.

Lunedi’ prossimo e’ previsto l’arrivo dei mezzi Anas a Rocchetta Vara ed il Ponte sara’ montato nei tre giorni successivi sotto la direzione di Anas.

Ondata di maltempo invece a Genova che risulta allagata specialmente nella zona levante della città, quella nei pressi dell’Ospedale Gaslini. Non ci sono danni, ma solo disagi. E’ rientrata l’emergenza di Recco e del suo torrente che rischiava di colpire un asilo.

La perturbazione sta puntando verso le zone dell’alluvione, solo ieri sono state evacuate 1000 persone. Ad ora il punto della situazione è il seguente: per adesso siamo in attenzione – dicono dalla Protezione civile – la situazione è sotto controllo, le fognature sono libere però vediamo che succede dalla montagna. Nel pomeriggio sono attese le pioggie che potrebbero essere attorno agli 80 millimetri. Ma è difficile fare previsioni. (red)

Questo articolo è stato letto 7 volte.

anas, La Spezia, Maltempo, Matteoli, Rocchetta Vara, Val di Vara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net