Elefanti: un habitat naturale nelle foreste della Cina

Condividi questo articolo:

Negli ultimi due anni, il numero di elefanti presenti nello Yunnan, in Cina, e’ quasi raddoppiato

 

Gli elefanti hanno trovato il loro habitat ideale nelle foreste tropicali dello Yunnan, nella Cina sud occidentale. Negli ultimi due anni, infatti, il numero di elefanti presenti nello Yunnan è quasi raddoppiato. Certo, un paradosso: il bracconaggio che colpisce, in particolare, gli elefanti africani è alimentato dalla domanda di avorio che arriva proprio dalla Cina.

L’aumento della presenza degli elefanti sembra essere dovuta ai programmi, finanziati dal Governo, di protezione della fauna selvatica e di una rigorosa legge contro la caccia. Secondo il Governo Cinese, i bracconieri, se catturati, rischiano la condanna a morte.

‘Gli elefanti si trovano qui molto bene perchè non vengono disturbati e trovano molto cibo – ha detto al giornale americano Chang Zongbo, una guardia forestale – Oltre tutto quando gli elefanti giungono da noi superando la frontiera del Laos, dove la caccia è permessa, si guardano bene dal tornare indietro’.

 

Ma c’è un problema. Le foreste dello Yunnan stanno rapidamente cedendo il passo ai campi coltivati e alle colture di gomma: secondo gli zoologi, le sei famiglie di elefanti presenti nel paese sono ‘abbandonate in riserve staccate l’una dall’altra’: l’incapacità di riprodursi con animali non consanguinei influisce negativamente la diversità genetica e dunque indebolisce i nuovi nati, rendendoli più vulnerabili alle malattie.

gc

Questo articolo è stato letto 11 volte.

Cina, elefanti, elefanti Cina, foreste Yunnan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net