Amazzonia: censite 441 nuove specie. Anche un piranha vegetariano

Condividi questo articolo:

Negli ultimi quattro anni sono state scoperte 441 nuove specie, dal piranha vegetariano ad una scimmia che fa le fusa

 

In Amazzonia, negli ultimi 4 anni, sono state scoperte 441 nuove specie di animali e piante, tra cui un piranha vegetariano, una scimmia che fa le fusa come un gatto, una rana non più grande dell’unghia di un pollice e una lucertola particolarmente timida. Lo ha rivelato il Wwf che ha compilato la lista delle centinaia di ricerche scientifiche compiute a partire dal 2010 sino ad oggi.

Fra queste nuove specie sono stati identificati per la prima volta almeno 258 piante, 84 pesci, 58 anfibi, 22 rettili, 18 uccelli e un mammifero. Ma il Wwf parla anche di ‘innumerevoli scoperte di insetti e invertebrati’. Le nuove scoperte dimostrano come l’Amazzonia rimanga uno dei più importanti serbatoi di biodiversità del mondo. Molte di queste nuove specie sono endemiche della regione: la deforestazione, quindi, potrebbe mettere a rischio la sopravvivenza di molti piccoli animali.

Fra le nuove specie ci sono la scimmia ‘Caqueta titi’ (Callicebus caquetensis), trovata nell’Amazzonia colombiana, i cui cuccioli fanno le fusa come i gatti; una rana non più grande dell’unghia di un pollice (Allobates amissibilis), che può essere persa anche perchè vive in una zona della Guyana che potrebbe presto essere aperta al turismo, e una lucertola particolarmente timida (da cui il nome scientifico di ‘Gonatodes timidus’) nonostante la sua pelle striata di fiamme, trovata nella foresta che si estende nella Guyana. E anche un piranha vegetariano, il cui nome scientifico è ‘Tometes camunani’, già minacciato dallo sviluppo, in particolare dalla costruzione di dighe e dall’attività delle miniere che influenzano il suo habitat tra le rocce dell’Amazzonia brasiliana e in particolare il suo cibo.

gc

Questo articolo è stato letto 255 volte.

Amazzonia, animali, piante, piranha vegetariano, specie amazzonia

Comments (6)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net