Bambini, tv e obesità

Nella camera dei bambini non dovrebbe mai esserci una televisione
 
 
Tenere una tv in camera da letto non è salutare. Ad affermarlo, la scienza. Secondo diversi studi, infatti, i bambini con meno di sei anni, con la tv in camera, hanno un rischio molto più alto di essere in sovrappeso.
 
L'ultimo studio, che è stato pubblicato recentemente sulla rivista Science & Sports, è stato condotto da ricercatori dell'Università di Porto. Nella ricerca, il dott. Jorge Mota e i suoi colleghi ricercatori hanno esaminato gli stili di vita e le abitudini di 120 bambini, tra i quattro e i sei anni, confrontandosi anche con i genitori.
 
Dai dati raccolti, le bambine con la tv in camera da letto erano almeno tre volte più inclini al sovrappeso rispetto alle coetanee. I ricercatori hanno anche scoperto che la quantità di tempo che i bambini trascorreva a guardare la TV aumenta man mano che crescevano.
 
A causa della televisione, i bambini dedicato meno tempo al gioco e alle attività fisiche. Non solo. I bambini con la televisione in camera mangiano molti più snack e sono sensibili alla pubblicità dedicata al cibo spazzatura.
 
Nel 2017, i ricercatori dell'Università College di Londra avevano riportato risultati simili dopo aver esaminato un campione molto più ampio, di 12.500 ragazze e ragazzi. Non solo. Molti studi concordano sul fatto che i bambini obesi hanno almeno cinque volte più probabilità di essere obesi anche da adulti.
 
 
Che fare? Ecco alcuni suggerimenti.
 
Definisci un tempo. Le regole sono fondamentali, per questo dedicare un tempo limitato alla televisione è davvero molto importante.
 
Offri alternative, come passeggiate, un buon libro o gite in bicicletta
 
Scegliete insieme cosa guardare. Non tutto è adatto a un bambino e i bambini, come sappiamo, non hanno gli strumenti per scegliere. Rendiamo la televisione un momento da vivere insieme, a partire dalla scelta dei programmi.