Mangi abbastanza fibre alimentari?

Le diete ricche di verdure e legumi riducono il rischio di cancro ovarico

L'alimentazione contribuisce in maniera determinante alla nostra salute. Alcuni cibi possono facilitare l'insorgenza di un cancro, come alimenti molto elaborati e cibo spazzatura, mentre altri aiutano a prevenirlo. Secondo alcune ricerche, mangiare cibi ricchi di fibre può non solo ridurre il rischio di cancro all'intestino ma anche aiutare a scongiurare il cancro ovarico.

Fino ad oggi, le prove sul legame tra consumo di fibre alimentari e rischio di cancro ovarico erano incoerenti. Così, i ricercatori della Qingdao University in Cina hanno condotto una meta-analisi sulla letteratura scientifica disponibile. Hanno ipotizzato che l'aggiunta di alimenti ricchi di fibre alla dieta potesse essere collegata a un ridotto rischio di cancro ovarico. Per verificare questa ipotesi, hanno raccolto 19 studi esistenti che esploravano l'associazione, per un totale di 567, 742 soggetti.

Sulla base dei dati raccolti, i ricercatori hanno scoperto che c'è un'associazione tra consumo di fibre alimentari e rischio di cancro ovarico. Inoltre, hanno scoperto che per ogni aumento di 5 grammi (g) nell'assunzione di fibre alimentari al giorno, il rischio di cancro ovarico si riduceva del 3%.

Questi risultati, pubblicati sulla rivista Nutrition Research, indicano che il consumo di cibi ricchi di fibre è importante per fare prevezione e non solo per rimanere in linea.