Le cellule staminali possono riparare il midollo spinale

I ricercatori hanno utilizzato con successo la terapia con cellule staminali per rigenerare i neuroni danneggiati del midollo spinale

I ricercatori della Monash University hanno preso le cellule staminali e le hanno utilizzate per ripristinare i movimenti e rigenerare i nervi.

Presentata alla conferenza International Society for Stem Cell Research di Melburne, la ricerca è stata condotta sui pesci zebra ma rende sempre più concreta la possibilità che le stesse cellule staminali possano essere attivate in pazienti umani che hanno subito danni paralizzanti al sistema nervoso.

I pesci zebra sono piccoli pesci tropicali conosciuti per le capacità rigeneranti. Il dott. Kaslin e colleghi hanno isolato un gruppo delle cellule precursori e cellule staminali che colonizzano e rigenerano rapidamente il midollo spinale del pesce quando viene danneggiato. Usando il microscopio confocale sono stati in grado di tracciare e visualizzare la rigenerazione dei nervi viventi in tempo reale, esaminando come queste cellule si muovono, si comportano e riparano il midollo spinale.

I ricercatori hanno identificato due "ondate" di rigenerazione cellulare: la migrazione dei precursori neurali alla lesione - che ha portato a un rapido recupero del movimento - e l'attivazione di cellule staminali nelle aree circostanti il ??sito della lesione. Bastano due giorni per ripristinare il movimento nelle larve di zebra e 2-4 settimane negli adulti.

Intanto, un gruppo di ricercatori del Technion Institute of Technology di Israele e della Tel Aviv University ha permesso a dei ratti paralizzati di camminare di nuovo.

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER