Barbabietola contro il cancro e l’alta pressione

Condividi questo articolo:

Vediamo le proprietà della barbabietola, dimostrate da diversi studi scientifici

La barbabietola era usata anche dagli antichi romani contro la febbre e la costipazione; sono note da tempo le sue virtù e ancora oggi è al centro di studi per i suoi effetti salutari.

In realtà le barbabietole non rappresentano una grande fonte di vitamine e minerali, ma contengono degli elementi preziosi:

Betanina

Vi siete mai chiesti perché sono rosse? Perché sono ricche di betanina, un pigmento rosso-violaceo con proprietà curative. Studi ne hanno provato l’effetto contro il cancro al seno e alla prostata.

Betaina

Aiuta il fegato. Un nuovo studio ha dimostrato che la betaina riduce l’accumulo dei grassi nel fegato e favorisce il metabolismo dei lipidi. Per questo aiuta i disturbi del fegato non legati all’abuso di alcool.

Nitrati

Anche se nono godono di buona fama, soprattutto per l’associazione con cibi lavorati in fabbrica, i nitrati naturali, che si trovano ad esempio anche negli spinaci, hanno delle virtù se assunti in dosi moderate.

Ad esempio abbassano la pressione, come ha dimostrato uno studio nel quale il campione preso in esame ha bevuto succo di barbabietola.

La lotta al cancro rimane una priorità dei nostri tempi: secondo le ultime ricerche, nel 2015 farà più vittime il cancro al polmone che quello al seno.

a.po

 

Questo articolo è stato letto 15 volte.

barbabietola, cancro, fegato, pressione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net