ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
"Volontà del governo a investire sulla realizzazione di impianti a biometano"-Scanavino (Cia): "Agricoltura centrale in ogni politica ecologica"-Governo: Lamorgese ricorda uomini scorta a P.Chigi, 'grati a 2 uomini eccezionali'-Prandini (Coldiretti): "Sviluppo biogas e biometano fondamentale per modello circolare"-Governo: Conte ricorda uomini scorta, 'rimarranno vivi nei nostri cuori'-Giansanti (Confagricoltura), 'Ruolo centrale delle imprese agricole in 'Farming for future' per obiettivi green"-Diabete, da Medtronic sistema automatizzato per infusione insulina-Coronavirus: Salvini, 'cure a domicilio e farmaci che non piacciono a multinazionali'-Dl ristori: Salvini, 'prima di promettere altri soldi pagate quelli già dovuti'-Truffe, Igt: "Sospesi 4 dipendenti Lottomatica"-**Coronavirus: Salvini, 'italiani chiusi in casa e delinquenti liberi'**-Coronavirus: Salvini, 'di tutto per evitare lockdown'-Coronavirus: Salvini, 'problemi a Conte da maggioranza, vogliono rimpasto'-Francia: Salvini, 'altri contagi si diffondono, siamo francesi senza se e senza ma'-Cib lancia 'Farming for Future', roadmap per transizione agricoltura-Pirelli, automobilisti italiani sempre più attenti a pneumatici invernali e all season-Francia: deputato France Insoumise, 'si cerca di destabilizzare, serve unità del Paese'-Francia: deputato France Insoumise, 'si cerca di destabilizzare, serve unità del Paese' (2)-Aliplast e NextChem insieme per il riciclo delle plastiche-Graziano Verdi (Gruppo Italcer), 'innovazione e sostenibilità leve per ripartire in epoca Covid-19'

3 milioni di italiani malati di tumore. Aumento del 20%

Condividi questo articolo:

Diffusi i dati sull’incidenza del cancro in Italia: il numero è in aumento, anche se le cure migliorano

3 milioni di italiani malati di tumore: è il dato che emerge dal rapporto Airtum 2014 sui tumori in Italia presentato al ministero alla Salute, alla presenza del ministro Lorenzin.

‘Il tumore principale per le donne è quello della mammella che colpisce oltre 600mila donne, mentre sono 300mila i maschi che hanno ricevuto una diagnosi di tumore della prostata’, spiegano all’Associazione Italiana Registro Tumori.

Lo studio si basa sull’analisi di 45 registri tumori italiani e monitora il 53% della popolazione. Il dato preoccupante è l’aumento percentuale del cancro: +20% rispetto al 2010. La ‘buona’ notizia in questo panorama preoccupante è che un quarto dei malati riesce a guarire.

La regione in valore assoluto più colpita è la Lombardia, ma ha una popolazione che sfiora i 10 milioni di abitanti. L’incidenza è comunque superiore nel nord Italia: più di 5 persone su 100 sono state colpite da tumore, al Sud sono meno del 4%.

Gli anziani sono i più esposti al pericolo: il 20% dei maschi e il 13% delle femmine sopra ai 75 anni hanno affrontato la malattia. In particolare, oltre 600mila donne hanno avuto una diagnosi di tumore alla mammella (il 41% di tutte le donne con neoplasia), seguite da quelle con tumori di colon retto (12%), corpo dell’utero (7%) e tiroide (6%). 300mila uomini, invece, hanno ricevuto una diagnosi di tumore della prostata (26% del totale degli uomini con neoplasia), il 16% ha avuto un tumore della vescica e un altro 16% del colon retto.

Dichiararsi guariti non è semplice: per il tumore della mammella, ad esempio, oltre il 50 per cento delle donne con la diagnosi ce la farà, ma servono 20 anni per potersi dichiarare guariti. Un dato simile si trova per quello della prostata.

I pazienti affetti da tumore del testicolo e della tiroide guariscono mediamente in meno di 5 anni, mentre quelli con tumori a stomaco, colon retto, pancreas, corpo e cervice uterina, cervello e linfoma di Hodgkin guariscono in meno di 10 anni.

Tra i fattori che influiscono c’è anche l’alimentazione e alcuni studi mettono in guardia sul consumo della carne rossa.

a.po 

 

 

 

Questo articolo è stato letto 8 volte.

cancro, Italia, salute, tumore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net