Fare il caffè con la sola forza delle braccia

Una macchina per il caffè con zero sprechi che funziona senza elettricità

Un tempo c'era solo la moka, poi le cose sono cambiate e invece di riempire la caldaia con l'acqua fino all'altezza giusta, studiare la perfetta quantità di caffè in polvere da mettere nel filtro e poi aspettare il profumo sprigionato dal raccoglitore che si riempie, si è passati alle cialde, ai pulsanti, alle macchine del caffè come quelle dei bar.

Molto pubblicizzate da attori famosi di grande calibro, le macchine del caffè hanno iniziato a farla da padrone nelle case degli italiani, ma visto il loro alto costo – sia di acquisto che di mantenimento – spesso vengono comprate versioni a buon mercato o, in alcuni casi, non vengono nemmeno acquistate, ma prese in comodato d'uso.

Ovviamente, oltre al fatto che il caffè è concettualmente diverso quando viene fatto in quella maniera, c'è da fare il conto anche con l'energia usata, che è molta, e con i rifiuti che si producono, tra cialde e filtri, molti anch'essi. Forse anche per questo arrivano sul mercato sempre nuove innovazioni, come Rok, una macchina per espressi che, come si vede nel video di apertura del sito, permette di riempire una o due tazzine di caffè senza nessuno spreco e soprattutto senza nessuna energiacon la sola forza delle braccia o di una manovella, a seconda del modello scelto.

La macchina è realizzata in acciaio resistente, è abbastanza piccola da poter essere portata in giro e ha un design minimal ma molto interessante, in entrambe le versioni acquistabili. Ovviamente, per fare il caffè in questa maniera bisogna imparare a farlo e, proprio per questo, l'azienda ha istituito un canale Youtube, in cui ci sono tutorial che svelano trucchi e danno suggerimenti utili per ottenere la miglior bevanda possibile.

Se proprio dobbiamo lasciar andare via dalle nostre vita la moka, forse una soluzione di questo tipo potrebbe essere un'alternativa green interessante. Di certo, non dobbiamo rinunciare al caffè: bevanda dai molti benefici e che aiuta a vivere più a lungo. Lo dice la scienza.

 

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER