Vincenzo Tiberio, la storia del vero padre della penicillina

Per la storia Alexander Fleming è stato lo scienziato che ha scoperto la penicillina. Ma fu davvero cosi’? Il vero ’inventore’ invece fu un italiano, molisano di orgine e napoletano di adozione, Vincenzo Tiberio, che ben 30 anni prima di Fleming fece l’importante scoperta scientifica. Tiberio, giovane medico nato a Sepino (Campobasso) nel 1869, aveva firmato uno dei primi studi sul potere degli antibiotici. Tiberio aveva notato che gli abitanti della casa di Arzano (Na) dove era ospite avevano infezioni intestinali ogni volta che il pozzo dove si attingeva l’acqua era ripulito dalle muffe. I disturbi cessavano, invece, quando le spore tornavano a coprire i bordi del pozzo. Da qui la connessione sugli estratti di alcune muffe e l’osservazione delle colture. Il professionista, diventato ufficiale medica di marina, non ha mai valorizzato la sua scoperta, avvalorata anche da prove di laboratorio su animali.

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER