La ricetta della felicità: meno cose, più esperienze

Spendere per un viaggio o per un nuovo smartphone? Vi consigliamo la prima opzione. Anche gli psicologi lo dicono

Viviamo in una società consumistica e spesso la gioia ci sembra legata al momento in cui strisciamo la carta di credito e ci portiamo a casa un bene materiale che abbia tanto desiderato. È una gratificazione istantanea, un felicità effimera che proviamo davanti a nuove scarpe, a nuovi vestiti o gioielli, auto, gadget elettronici…

Ma i soldi non fanno la felicità. Certo, la miseria non aiuta, ma vogliamo dire che contano di più le esperienze che facciamo per renderci persone felici rispetto al possesso di beni materiali.

Pensiamoci un attimo: alla fine dei nostri giorni cosa ricorderemo? Momenti memorabili, sensazioni condivise o prodotti? Noi pensiamo la prima ipotesi.

Ce lo conferma anche una ricerca della San Francisco State University pubblicata sull’edizione americana dell’Huffington Post. La vita gira attorno ai ricordi che abbiamo, ma siamo così in preda alla società dei consumi che siamo spinti a comprare in modo compulsivo.

I partecipanti allo studio, dopo aver comprato qualcosa che desideravano ardentemente, realizzavano che avrebbero potuto investire quel denaro in un’esperienza che li avrebbe resi felici per un periodo più lungo di tempo.

Un’altra ricerca, questa volta della Cornell University, ha dimostrato che i ragazzi comprano per stimolo sociale e ciò li spinge a spendere molto in cose considerate 'trendy'. Ma il 'trendy' è un concetto effimero e se compriamo spinti da questo impulso dopo poco ciò che ci sembrava eccezionale risulterà normale e avremo presto bisogno di nuovi stimoli: rischiamo di entrare in un loop consumistico infinito.

Per questo il dott. Thomas Gilovich, professore di psicologi alla Cornell University, suggerisce di spendere i soldi in mostre, attività all’aria aperta, corsi o viaggi piuttosto che comprare un nuovo iPhone o una BMW.

Per utilizzare le cose senza possederle possiamo accedere ai servizi di sharing-economy, è un altro modo per vivere i nostri tempi a pieno, senza farci mancare nulla, e può renderci più felici.

a.po

 

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER