Ansia e depressione, il rimedio e' nel movimento

Fare movimento nel tempo libero sembrerebbe una valida strategia per tenere alla larga ansia e depressione. Lo segnala uno studio pubblicato sul British Journal of Psychiatry. Nella ricerca condotta in Norvegia sono state prese in considerazione quarantamila persone alle quali sono state fatte una serie di domande relative all’ attività fisica svolta nel tempo libero e durante l’orario lavorativo. I dati raccolti indicano che chi e’ piu’ sedentario nel tempo libero ha circa il doppio delle possibilita’ di presentare sintomi di depressione rispetto a chi dedica piu’ tempo all’attività fisica e che questo fenomeno non e’ influenzato dall’intensita’ dell’esercizio. Non solo, i ricercatori hanno notato che anche il contesto in cui viene svolta l’attivita’ fisica ha un suo peso: se lo sport e’ praticato in un ambiente vitale sono più evidenti le ricadute positive sull’umore, probabilmente grazie agli effetti positivi della socializzazione. L’esercizio aiuta a scaricare la tensione muscolare che da’ una sensazione di malessere al soggetto, dall’altro stimola la produzione di endorfine, sostanze che promuovono una sensazione di benessere con il risultato di finale di migliorare l’umore e ridurre lo stress.

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER