Ingegnere a 9 anni

Un bambino geniale sta per laurearsi in ingegneria elettronica e già snocciola grandi piani per il suo futuro

Un bambino belga di nome Laurent Simons è sulla buona strada per terminare una laurea in ingegneria elettronica a dicembre, a soli nove anni.

Un bambino prodigio, insomma, che ha già annunciato di avere altri obiettivi scientifici molto ambiziosi – ha intenzione di conseguire un dottorato in ingegneria e una laurea in medicina contemporaneamente perché, come hanno detto i suoi genitori alla CNN, vuole sviluppare un metodo per far crescere organi artificiali.

«Ci hanno detto che è come una spugna», ha detto suo padre. Lui è sua moglie hanno raccontato che quando i nonni gli hanno detto che il bambino aveva un dono loro hanno pensato che stessero esagerando, ma in seguito anche i professori hanno detto la stessa cosa.

La Eindhoven University of Technology, dove Simons sta terminando i suoi studi, ha detto alla CNN che offrire programmi accelerati per gli studenti che possono gestirli è la norma per il corso, ma che non hanno mai avuto uno studente così giovane.

«Gli studenti speciali che hanno buone ragioni per farlo possono organizzare un programma adeguato», hanno spiegato, aggiungendo anche che Laurent non è solo lo studente più veloce che abbiano mai avuto, ma che oltre ad essere intelligente è anche molto simpatico.

Di certo, tra poco, sarà la persona più giovane del mondo ad aver mai preso una laurea.
La madre di Laurent ha detto, scherzando, che forse è merito del pesce che ha mangiato mentre era incinta ma di fatto non esiste nessuna teoria che possa spiegare come succede che da una famiglia di dottori, a un certo punto, venga fuori un bambino con un QI di 145 pronto a raggiungere chissà quali risultati.

Ovviamente, adesso, sono molte le università che se lo contendono: staremo a vedere come andrà avanti la sua formazione e quali incredibili obiettivi raggiungerà.

 

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER