Bambini piu’ felici, se gentili e buoni

 

E’ stato dimostrato che la gentilezza e la bonta’ sono le chiavi per la felicita’ dei bambini

I ricercatori hanno esaminato gli effetti di diverse strategie per aumentare la felicità di un gruppo di quattrocento studenti dai 9 agli 11 anni. Ai bambini delle scuole elementari di Vancouver è stato chiesto di quantificare la propria felicità e di scegliere i compagni di classe preferiti per svolgere le attività scolastiche. La metà degli studenti è stata coinvolta in atti di gentilezza e solidarietà dalle maestre, come condividere il proprio pranzo od offrire un abbraccio alla propria mamma quando si sente stressata. I risultati dell'indagine durata quattro settimane hanno dimostrato che i bimbi coinvolti in attività solidali si sono dichiarati più felici e si sono rivelati più propensi a selezionare un numero maggiore di compagni di classe per lavorare insieme nelle attività scolastiche. La ricerca dimostra che la gentilezza promuove effetti positivi sulla felicità dei bimbi e sulla comunità dei coetanei. 

La gentilezza è la chiave per la felicità dei bambini. Secondo un nuovo studio dell'Università' della British Columbia, infatti, i bimbi stimolati ad essere più buoni e gentili sono più appagati e gratificati e, inoltre, ricevono maggiori consensi dai propri coetanei con le relative sensazioni positive. La ricerca svolta in collaborazione con l'Università della California di Riverside è stata pubblicata sulla rivista Plos One e coordinata da Kimberly Schonert-Reichl. I risultati dimostrano che la gentilezza aumenta anche l'accettazione delle differenze degli altri bambini riducendo il rischio di bullismo tra i più piccoli. 

(fonte: Agi)

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER