Ogni anno produciamo 15 kg di rifiuto elettronico. Ora la scuola insegna a differenziare

Solo il 30% del rifiuto elettronico è smaltito correttamente. Si punta sull'educazione a scuola

La cultura del riciclo, anche quello del rifiuto elettronico, passa dalle scuole. È partito il progetto RAEE@scuola promosso dall'Anci, l'Associazione Nazionale Comuni Italiani.

Prima tappa Alessandria e da qui a fine giugno coinvolgerà 50 comuni italiani, il che significa 45.000 alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado.

Oltre alla distribuzione di un kit informativo, gli studenti saranno invitati a portare in classe rifiuti elettronici che trovano in casa per conferirli in appositi contenitori che si troveranno nelle scuole. Trascorse tre settimane gli addetti li trasporteranno nei centri comunali di raccolta.

Testimone dell'iniziativa sarà il comico di Colorado BAZ, protagonista di tutto il materiale informativo. 

Ricordiamoci che ognuno di noi produce in media quasi 15 kg di RAEE ogni anno e solo il 30% di esso viene correttamente smaltito

Raccogliendo il Raee si sono risparmiate 880mila tonnellate di co2.

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER