Occhiali da sole «espressi»

Lanciata una nuova linea di occhiali realizzata con i fondi del caffè

È passato quasi un anno da quando Ochis Coffee ha lanciato la sua prima collezione di occhiali, raggiunto l'obiettivo di Kickstarter e iniziato la produzione su vasta scala di queste montature biologiche, realizzate con i fondi di caffè.

Max Gavrilenko, la mente dietro Ochis Coffee, ha trovato un modo per comprimere i fondi di caffè in un composto che lui chiama «coffee cake» (ovvero, «torta al caffè»), che viene poi trasformato in occhiali da sole. La campagna di crowdfunding che Ochis Coffee ha lanciato nel 2018 ha avuto un tale successo che la società ha deciso di utilizzare il sito di raccolta fondi, anche quest'anno.

Ovviamente, per il 2019 sono cambiate delle cose: sono state introdotte due nuove montature e due nuove lenti, entrambe le quali offrono protezione UV e HEV o polarizzazione + filtro UV. Le lenti sono realizzate in cotone riciclato, al quale il team aggiunge un filtro UV per proteggere gli occhi e un rivestimento idrofobo per respingere acqua e sporcizia. Inoltre, se si usano gli occhiali Ochis Coffee mentre si guarda uno schermo – che sia il computer, un tablet o lo smartphone – il rivestimento antiriflesso e le funzioni di blocco della luce blu aggiungono un ulteriore forma di protezione per gli occhi.

La cosa più interessante e allettante di di questi occhiali da sole innovativi è che mantengono il loro odore di provenienza, quindi sanno di caffè appena fatto. Per quanto riguarda il loro smaltimento a fine corsa, invece, gli occhiali di Ochis Coffee non andranno ad ammucchiarsi in una discarica, ma fertilizzeranno un giardino. 

Quante cose si possono fare coi fondi del caffè? Molte, persino mobili e lampade d'arredo: leggi qui per saperne di più.

 

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER