Un terzo della popolazione mondiale è in sovrappeso

Più di 2 miliardi di adulti e bambini nel mondo sono in sovrappeso o obesi e soffrono problemi di salute a causa del loro peso: lo dice un nuovo report

Secondo lo studio pubblicato sul New England Journal of Medicine, un numero sempre maggiore di persone a livello globale sta morendo a causa di malattie portate dal peso in eccesso: diete sbagliate e ridotta attività fisica hanno creato dei numeri incredibili. 

I ricercatori hanno analizzato i dati di 68,5 milioni di persone tra il 1980 e il 2015 per esplorare le tendenze nonché i dati sui tassi di sovrappeso e obesità. Quello che ne è venuto fuori è che praticamente un terzo della popolazione mondiale ha problemi di peso: 2,2 miliardi di persone sono in sovrappeso e più di 710 milioni sono state classificate come obese (il 5% dei bambini e il 12% degli adulti). Per quanto riguarda i paesi che portano le bandiere nere, si sono distinti gli Stati Uniti, che hanno la maggiore percentuale di bambini e giovani adulti obesi (il 13%) e, in generale, il maggior numero di obesi (79,4 milioni, seguiti dalla Cina con i suoi 57,3 milioni).

Nella ricerca, pubblicata la settimana scorsa, si dice che quasi il 40% dei 4 milioni di persone che sono morte a causa del loro elevato indice di massa corporea non erano ancora obese, mettendo in evidenza che le morti si verificano anche nei casi di quelli che vengono classificati «semplicemente» come sovrappeso. Malattie cardiovascolari, diabete,cancro e altre condizioni pericolose per la vita: i dati hanno esplorato tutte le principali malattie della popolazione a livello globale per età, sesso e provenienza.

Di fatto, dal 1980 ad oggi il numero delle persone affette da obesità è raddoppiato in 73 paesi e le percentuali aumentano sempre più velocemente. Visto che i rischi sono sempre più alti per tutti, soprattutto per i bambini, urge trovare delle soluzioni per questo problema.