ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Manovra: Gazzi, 'Cambiarla per garantire diritti'-Approda a Salerno Dodecà, il supermercato conveniente-Unicredit: accordo con Iren, 140 mln a sostegno dei fornitori della multiutility-Tennis: Pennetta, 'siamo tutti con Peng Shuai, bene Wta a sospendere tornei in Cina'-Elezioni: Ricci a Calenda, 'se non cambia legge elettorale, uniti o si perde'-Sci: Runggaldier, 'in Canada ho visto una Goggia al top'-Elezioni: Della Vedova, 'se Pd per Conte si chiude in alleanza solo con M5S'-**Centro: Della Vedova, 'Renzi e Toti? Coraggio Italia guarda a destra, incompatibile con noi'**-Banca Ifis è il primo istituto in Italia in trasparenza comunicazione digitale-Elezioni: dubbi Conte su suppletive Roma, chiesto da più parti ma restano perplessità-Elezioni: Nannicini (Pd), 'no a collegio Roma per primarie interne a centrosinistra'-Don Ciotti: "Renato Cortese uomo delle istituzioni"-**Cinema: è morta Martha De Laurentiis, moglie del produttore Dino**-È nata la prima “rete GAL -Puglia”-**Calcio: Totti, 'La Roma? Non disprezzo rosa ma non ci sono campioni'**-Human Freedom chiude a Parigi con spettacolo compagnia Raizes-**Calcio: Totti, 'dialogo con la Roma? Futuro non so cosa riserverà, tutto potrà succedere'**-Calcio: Totti, 'allo stadio sensazione diversa, orgoglioso di quanto fatto in 30 anni nella mia Roma'-**Calcio: Totti, ‘se non sei della Roma non soffri, ma merita palcoscenici più importanti’**-Covid oggi Italia, quanti sono i vaccinati: numeri aggiornati al 6 dicembre

Granchi rossi a rischio estinzione per i cambiamenti climatici

Condividi questo articolo:

Il riscaldamento globale potrebbe causare la scomparsa dei granchi rossi dell’Isola di Natale

La marcia dei granchi rossi

Milioni di granchi rossi si muovono ogni anno in Australia per celebrare una gigantesca festa in spiaggia sull‘Isola di Natale, che si trova a 800 km dalla costa dell’Indonesia.

I granchi scorrazzano fuori dalla foresta dell’isola per raggiungere la spiaggia sull’Oceano indiano e riprodursi. Le femmine infatti rilasciano le uova in mare durante l’alta marea dell’ultimo trimestre lunare.

Ci sono decine di milioni di granchi sull’isola che migrano tra ottobre e dicembre dall’entroterra alla spiaggia, un fenomeno unico tutelato dal Parco nazionale dell’Isola di Natale.

Cambiamenti climatici: un rischio per la migrazione

Questo fenomeno straordinario è minacciato dal riscaldamento globale: secondo una ricerca dell’università di Princetown il crescere di precipitazioni non attese – un potenziale sintomo del cambiamento climatico – potrebbe danneggiare il viaggio dei crostacei  e quindi impedirne la riproduzione. Precipitazioni frequenti e di notevole intensità potrebbero infatti confondere i granchi e impedirne così l’annuale migrazione.

 

A Lima (Perù) si è appena giunti ad un accordo sui cambiamenti climatici, ma come abbiamo scritto, pare debole e non convince pienamente.

a.po

 

 

 

Questo articolo è stato letto 65 volte.

cambiamenti climatici, Granchi rossi, Isola di Natale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net