Barack Obama in difesa delle api

L’America scende in campo per difendere le api, con una  strategia nazionale

 

Barack Obama difende le api e lo fa con una ‘Strategia nazionale per promuovere la salute delle api e altri impollinatori’. L’annuncia arriva dalla Casa Bianca, che grazie alla strategia intende rispondere all'appello di molti scienziati americani che hanno suonato l'allarme per le potenziali conseguenze ecologicamente disastrose dovuto ad uno spopolamento degli alveari.

L’importanza della api è indiscussa: ogni anno aggiungono oltre 15 miliardi di dollari ai raccolti alimentari. ‘Gli impollinatori sono di importanza critica per l'economia nazionale, la sicurezza alimentare e la salute ambientale’, ma ‘stanno combattendo’ per sopravvivere, ha commentato la Casa Bianca. L’allarme è serio: lo scorso anno gli allevatori di api hanno registrato la perdita di circa il 40% delle loro colonie, e questo ‘minaccia la redditività dei loro mezzi di sussistenza e l'impollinazione essenziale che le loro api forniscono all'agricoltura’.

 

Particolare attenzione è posta sui pesticidi, principali indagati della moria degli insetti: ‘attenuare gli effetti dei pesticidi sulle api è una delle priorità del governo federale’.

gc 

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER