ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Emanuele Filiberto, Comunità ebraica: "Offesa leggi razziali non si cancella"-Emanuele Filiberto, Comunità ebraica: "Offesa leggi razziali non si cancella"-Coronavirus: Lombardia, 'anomalia in settimana 35, Iss chiesto dato su stato clinico'-Coronavirus: Fontana, 'problema in algoritmo Rt? molto probabile ma riguarda Iss'-Coronavirus: Moratti, 'bastava sospendere ordinanza, ingiusto attribuirci errore'-Coronavirus: Fontana, 'andremo avanti col Tar, pretendiamo la verità su errore dati' (2)-Coronavirus: Fontana, 'disponibili con governo ma non se accusati ingiustamente' (2)-Coronavirus: Fontana, 'mai sbagliato a dare nostri dati, mai rettificato' (2)-Governo: Orlando, 'larghe intese non praticabili'-Giustizia: Orlando, 'su relazione serve iniziativa governo per dare segnale nuovo'-Governo: Orlando, 'no a maggioranza di volta in volta, serve qualcosa di duraturo'-Governo: Orlando, 'sostituzione Conte strada impercorribile'-Governo: Orlando, 'elezioni catastrofe ma sono strada necessitata, difficili altre soluzioni'-Governo: Orlando, 'Renzi vuole uccidere il Pd, si può fare della strada con lui?'-Governo: Orlando, 'passaggio dal centro a Iv è riformismo, se no voltagabbana...'-Governo: Orlando, 'il rischio elezioni è cresciuto'-Coronavirus: Confcommercio Lombardia, 'chi ha sbagliato paghi, errore costato 600 mln'-Coronavirus: Ciaruffoli (ceo Burgez), 'errore zona rossa altra mazzata per imprenditori'-Governo: Toccafondi, 'invece di cercare costruttori M5s e Pd affrontino temi con Iv'-Coronavirus: Confesercenti Bergamo, 'su zona rossa ultimo errore di lunga catena'

Le sette regole per rispettare l’ambiente

Condividi questo articolo:

Rispettare l’ambiente e’ un dovere e un diritto, ma soprattutto e’ il primo passo per vivere una vita migliore. Le regole di Ecoseven.net per rispettare il mondo che ci circonda

Rispettare l’ambiente è un nostro dovere, che spesso e volentieri dimentichiamo. Presi dai ritmi stressanti di una società sempre più urbanizzata e attenti agli stili di vita lavorativi, dimentichiamo che rispettare il mondo in cui viviamo è il nostro primo dovere per vivere una vita migliore, che rispettare l’ambiente è il primo passo da compiere se vogliamo che la natura rispetti noi e non alteri i suoi equilibri, mettendo a rischio anche l’uomo. Negli ultimi mesi, in particolare, si sente parlare di cambiamenti climatici e conseguenze disastrose per l’umanità’, si sente parlare di uragani e perturbazioni provocati dall’evaporazione dei mari e si sente parlare di ricerca di soluzioni, senza sapere, però, che la soluzione più immediata per cambiare la situazione è iniziare a rispettare l’ambiente, tutti i giorni, con piccoli gesti.

Quali sono le sette regole per rispettare l’ambiente? Ve le dice Ecoseven.net:

1.       Non sprecare l’acqua. L’oro blu è un bene prezioso che non ci sarà per sempre in abbondanza per tutti.

2.       Fare la raccolta differenziata e non abbandonare rifiuti di qualsiasi tipo per strada.

3.       Costruire case ecologiche. Meglio se di legno, poiché sono eco-compatibili e sicure in caso di terremoti. Una casa ecologica permette non solo di rispettare l’ambiente, ma anche di risparmiare denaro.

4.       Creare energia pulita, abbandonando il nucleare e le fonti fossili, colpevoli delle emissioni di gas serra nell’aria.

5.       Aderire allo sviluppo di una mobilità sostenibile, acquistando auto elettriche e utilizzando la bicicletta per i piccoli spostamenti.

6.       Combattere la deforestazione. Tagliare gli alberi significa avere meno ossigeno nell’aria e più Co2, significa alterare gli equilibri della natura, significa distruggere il pianeta.

7.       Rispettare la fauna: ogni piccolo animale è indispensabile per l’equilibrio del ciclo della vita.

(gc)

Questo articolo è stato letto 2.508 volte.

ambiente, cambiamenti climatici, clima, gallery, natura, regole per rispettare ambiente, rispettare ambiente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net