ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Fase 3: rapporto task force Colao nel weekend consegnato a Conte-Randstad, formati in 1.500 rimasti disoccupati durante emergenza-Fase3: fonti maggioranza, 'tensione Franceschini-Conte su stati generali'-Fase3: fonti maggioranza, 'tensione Franceschini-Conte su stati generali' (2)-**Fase 3: si allungano tempi, verso Stati generali mercoledì a Villa Pamphili**-Governo: sondaggio Ipsos, alta fiducia in Conte e nel governo, Lega primo partito-L’innovazione applicata a informazione ed educazione: Andrea Scanzi e Paolo Crepet ospiti sul Mainstage del WMF online nella giornata inaugurale-Coronavirus: Baffi si dimette da Commissione inchiesta Lombardia (2)-Fase 3: ecco lettera Conte-Sanchez a Ue, criteri a frontiere uguali per tutti-Fase 3: Conte, 'su confini Ue criteri condivisi per ritorno normalità'-Aids, diagnosi precoce e qualità della vita: a caccia di sviluppatori per soluzioni innovative-Bombardier: taglierà 2.500 posti di lavoro, pesa emergenza Covid-**Coronavirus: Baffi si dimette da Commissione inchiesta Lombardia**-Varese: spintoni e sberle all'asilo, 5 maestre indagate a Busto Arsizio-**Governo: Conte concentrato su ripresa, mai pensato a suppletive Senato**-Coronavirus: Gori, 'gesto di affetto presenza Mattarella a Bergamo il 28 giugno'-Coronavirus: Mattarella il 28 giugno a Bergamo per commemorazione vittime-Al via giovedì Forum della Comunicazione, asset anti-Covid-Coop, marzo-aprile +5% vendite ma ipermercati - 11%-Fase 3: Conte riunisce capi delegazione, Gualtieri e Patuanelli

New Delhi la citta’ piu’ inquinata al mondo

Condividi questo articolo:

New Delhi e’ la citta’ piu’ inquinata al mondo e l’India perde punti nella classifica dell’Indice globale delle performance ambientali

 

È New Delhi la città più inquinata del mondo. E anche grazie a questo cattivo primato, l’India è scivolata di 32 posizioni nell’Indice globale delle performance ambientali (Epi 2014) scendendo al 155/o posto fra 178 Paesi esaminati. A riferirlo è la stampa indiana.

Lo studio, elaborato dall’Università americana di Yale, scrive l’Hindustan Times, ha quindi mostrato al mondo intero come una delle economie in forte crescita, non sia uno dei Paesi attenti al rispetto dell’ambiente: ‘una delle economie a maggiore crescita del mondo è un disastro sul fronte ambientale’, si legge nello studio. ‘Con cattivi risultati in quasi tutti i parametri utilizzati nell’Epi 2014, con l’eccezione di foreste, patrimonio ittico e risorse idriche, la performance indiana è carente soprattutto nella protezione della salute umana dai danni provenienti dall’ambiente’.

 

Un’analisi più approfondita dei dati raccolti da un satellite della Nasa hanno mostrato che New Delhi ha il più alto livello al mondo di particelle sospese (PM 2,5), seguita da Pechino. La capitale indiana, con 810 milioni di veicoli registrati ha ripetutamente battuto Pechino per quanto riguarda l’inquinamento dovuto alle particelle sospese.

gc

Questo articolo è stato letto 7 volte.

economia, economie in crescita, india, inquinamento, New Delhi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net