Il Pil cala ancora: meno 0,2% rispetto al trimestre precedente

Nel secondo trimestre 2013 il Pil cala dello 0,2%; -2% su base annua

 

Nel secondo trimestre del 2013 il prodotto interno lordo (PIL), espresso in valori concatenati con anno di riferimento 2005, corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato, è diminuito dello 0,2% rispetto al trimestre precedente e del 2,0% su base annua, ovvero nei confronti del secondo trimestre del 2012. A renderlo noto è l’Istat.  

Il secondo trimestre del 2013 che ha visto il Pil diminuire ancora una volta ha avuto una giornata lavorativa in meno del trimestre precedente,  ma lo stesso numero di giornate lavorative rispetto al secondo trimestre del 2012. La variazione acquisita per il 2013 è pari a -1,7%.  Nonostante il segno del Pil e’ ancora negativo, si spera che nel terzo e nel quarto trimestre si potrà avere un segno positivo.

 

Cresce, invece, la produzione industriale, guadagnando a giugno lo 0,3% su maggio. Un dato positivo, ma non rispetto all'anno scorso. 

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER